Informazioni sui giardini di erbe medievali

Uno dei compiti domestici più importanti di una signora medievale era il rifornimento e la raccolta di erbe, piante medicinali e radici. Scopri di più sui giardini di erbe medievali in questo articolo.

Informazioni sui giardini di erbe medievali

Uno dei compiti domestici più importanti di una signora medievale era il rifornimento e la raccolta di erbe e piante medicinali e radici. Le piante coltivate nei mesi estivi dovevano essere raccolte e conservate per l’inverno. Sebbene cereali e ortaggi fossero coltivati ​​nei campi del castello o del villaggio, la padrona di casa ebbe un ruolo diretto nella crescita e nella raccolta delle erbe domestiche. Continua a leggere per conoscere i giardini di erbe medievali.

Giardini di erbe medievali

Nessuna donna rispettabile sarebbe senza il suo forziere di medicina, che spesso si è rivelato un’ancora di salvezza per le persone affette da raffreddore e febbre invernali. La mancata garanzia di un buon raccolto potrebbe essere la differenza tra vita e morte.

Le erbe e le piante coltivate nei giardini del maniero e del castello sono sostanzialmente rientrate in una delle tre categorie: uso culinario, medicinale o domestico. Alcune erbe rientrarono in più categorie e alcune furono coltivate per il loro valore ornamentale. Le piante puramente ornamentali, tuttavia, erano coltivate molto più raramente di quanto lo siano oggi e molte piante che consideriamo ornamentali ora hanno avuto usi più pratici in passato.

Ad esempio, Dianthus o “ pinks ” erano coltivate in epoca medievale per usi culinari. I rosa avevano un sapore simile ai chiodi di garofano e venivano usati freschi per insaporire molti piatti estivi. Erano noti per il loro odore forte e gradevole e si credeva promuovessero la salute generale. Il Dianthus cresciuto oggi ha poco odore o sapore ed è coltivato principalmente per la sua bellezza.

Piante di erbe medievali

Piante di erbe culinarie

Le piante e le erbe culinarie sono state coltivate per l’uso durante l’estate e sono stati conservati per aggiungere alla tariffa invernale. Erbe e verdure dovevano essere raccolte in quantità e conservate, di solito mediante essiccazione, per durare nei lunghi e ardui mesi invernali. Alcune erbe sono state in grado di resistere all’inverno nel terreno e hanno fornito una taglia annuale. Erbe spesso in grado di crescere in tutte le condizioni invernali, tranne quelle più rigide, comprese:

  • Salato invernale
  • Alcuni origano
  • Aglio ed erba cipollina

Altre piante dovevano essere raccolte ed essiccate Queste includevano:

  • Basilico
  • Curry
  • Lavanda
  • Coriandolo
  • Dragoncello
  • Salvia
  • Rosmarino

Le erbe venivano solitamente essiccate in fasci appesi in un luogo fresco con un buon flusso d’aria per due o tre settimane. Le erbe essiccate possono essere lasciate appese o possono essere conservate in barattoli o cocci o utilizzate in unguenti e aceti. La gelatina al cinorrodo era un favorito speciale durante l’inverno. E gelatine, marmellate e vini alle erbe aggiungevano varietà alle diete invernali.

Le erbe erano un’importante fonte di vitamine e sostanze nutritive durante i mesi invernali quando la vegetazione era scarsa. Le persone hanno anche fornito la varietà necessaria dai piatti ripetuti a base di grano e carne in inverno. Inoltre, servivano da camuffamento per carni diventate rancide o scarsamente conservate.

Piante medicinali a base di erbe

Le erbe medicinali venivano coltivate ed essiccate per l’uso durante l’inverno. Le erbe potrebbero essere conservate essiccate per un massimo di un anno senza perdere la loro potenza, oppure potrebbero essere polverizzate o aggiunte ai grassi per creare unguenti e paste. Questi includevano:

  • Self-heal
  • Feverfew
  • Lavender
  • Sage
  • Peppermint
  • Goosegrass
  • Tanaceto
  • Tarassaco
  • Boneset

Corteccia di salice, aglio e alcune altre erbe e piante medicinali potrebbero essere raccolte durante tutto l’anno. Auto-cura, febbre e salice sono stati usati per rompere e prevenire la febbre. Lavanda, salvia e menta piperita erano considerati ausili digestivi. Il goosegrass e l’osso erano ritenuti buoni per le pause di guarigione e per i tagli e le lesioni. Il dente di leone era considerato un purgante e diuretico. Furono anche create e trasportate bustine per evitare malattie e addolcire l’aria. Servivano al duplice scopo del deodorante durante i mesi invernali quando il bagno era quasi impossibile.

Piante domestiche

Erbe domestiche incluse:

  • Lavanda
  • Rosmarino
  • Salvia
  • Cedro
  • Pennyroyal
  • Menta piperita
  • Prezzemolo

Tali erbe sono state usate addolcire l’aria e alleviare i parassiti. Lavanda, cedro e rosmarino sono ancora usati oggi per scoraggiare pulci e falene.

Informazioni sui giardini di erbe medievali

Raccolta di erbe medievali

Come puoi immaginare, la raccolta di erbe e piante per uso invernale era molto importante per il castello, così come la capanna del semplice abitante del villaggio. Oggi puoi coltivare e asciugare le tue erbe invernali semplicemente. Le erbe si asciugano quando vengono appese in due o tre settimane. Devono trovarsi in uno spazio buio e fresco con un ampio flusso d’aria.

A differenza delle matrone medievali, avrai la possibilità di bloccare con zip le tue erbe essiccate, aumentandone la longevità. Prima di usare qualsiasi erba, assicurati di sapere cosa sono. Fai attenzione a etichettare tutte le tue erbe prima di asciugarle. La salvia e il rosmarino possono essere abbastanza facili da identificare durante la crescita, ma le erbe sembrano ingannevolmente simili una volta essiccate.

Inoltre, fai attenzione a non asciugare le erbe culinarie (salvia, rosmarino, curry, basilico) fianco a fianco con erbe domestiche (lavanda, patchouli). Questa pratica ti aiuterà a evitare ulteriormente la confusione. E come per tutte le piante, fai attenzione e rispetta i loro usi. Coltivando e preservando erbe e piante, porterai avanti una tradizione che risale al Medioevo e prima!

Video: Come fare un ORTO SINERGICO in 10 passaggi [ENG, ESP sub]

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: