Informazioni sui Marionberry – Come coltivare i Marionberries

I more di Marion hanno molte qualità rispetto ad altre varietà di more. Leggi il seguente articolo per ulteriori informazioni su questa pianta e inizia a coltivare la Marion Blackberry nel tuo giardino.

Informazioni sui Marionberry - Come coltivare i Marionberries

Le more Marion, a volte indicate come “Cabernet of Blackberries”, sono le principali more coltivate e utilizzato in tutto, da yogurt, marmellate, prodotti da forno e succhi di frutta. Hanno un sapore complesso e ricco, un colore viola rossastro intenso e una consistenza e dimensioni superiori rispetto ad altre varietà di more, e non è tutto. Continua a leggere per ulteriori informazioni su “Cosa sono i marionberries?”

Cosa sono i marionberries?

Le piante di marionberry sono razze incrociate composte da due ibridi precedenti — il piccolo ma delizioso Chehalem e il più grande Ollalie altamente produttivo. Lo sviluppo di questa bacca iniziò nel 1945 attraverso gli sforzi di George F. Waldo del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti e fu testato nella Valle di Willamette. Successivamente rilasciato per coltivazione sotto il nome di Marionberry nel 1956, prende il nome dalla Contea di Marion in Oregon.

Ulteriori informazioni su Marionberry

I marionberry sono chiamati caneberries, che significa un tipo di mora con un numero limitato di lunghe (fino a 20 piedi), ma prolifico nelle canne di produzione. Questo vigoroso coltivatore può produrre fino a 6 tonnellate di frutta per acro.

La Willamette Valley in Oregon è il Caneberry Capitol of the World con condizioni climatiche perfette per la coltivazione di marionberry. Le condizioni di crescita di Marionberry sono ottimali con piogge primaverili umide ed estati, che sono calde durante il giorno e fresche di notte per produrre frutta dolce e carnosa. Il 90 percento dei marionberries del mondo viene coltivato vicino a Salem, Oregon.

L’ibrido cattura il meglio delle due varietà incrociate con un intenso sapore di bacche, succosa succosità e alti livelli di vitamina C, gallico acido e rutina – antiossidanti che si presume siano antitumorali e aiuti nella circolazione. Altri benefici per la salute includono l’alto contenuto di fibre delle bacche e il basso contenuto calorico, solo 65-80 calorie per tazza!

Inoltre, le bacche delle piante di marionberry si congelano magnificamente e, quando scongelate, mantengono la loro forma e consistenza.

Informazioni sui Marionberry - Come coltivare i Marionberries

Come coltivare le marionine

Ti ho preso ora. So che sei chompin ’ un po ‘per sapere come coltivare i tuoi marionberries. Prima di tutto, i marionberries maturano attraverso la primavera e l’inizio dell’estate, raggiungendo il picco di produzione durante luglio e terminando all’inizio di agosto. Le bacche devono essere raccolte a mano, idealmente nelle prime ore del mattino.

Scegli un sito pieno di esposizione al sole per la coltivazione di marionberries. Il terreno dovrebbe avere un pH di 5,5 o superiore; se è inferiore a questo è necessario modificarlo con la calce. Scava in 4-5 pollici di buon compost o letame nella parte superiore del terreno l’autunno prima della piantagione.

Pianta il marionberry all’inizio della primavera, a un pollice dalla base ma non coprendo la corona della pianta. Pesta saldamente il terreno intorno alla pianta e annaffia bene. Le piante multiple dovrebbero essere a 5-6 piedi di distanza e le file intorno a loro a 8-10 piedi di distanza.

La pianta di marionberry dovrebbe essere sostenuta con tralicci di palo e filo con ogni coppia di paletti posizionati a 4-5 piedi di distanza con 2 fili incastrato tra. Un filo dovrebbe essere sospeso a 5 piedi di altezza e gli altri 18 pollici più in basso del primo. Usa questo traliccio per addestrare le prime canne o primocane emergenti, lasciando le nuove canne che crescono durante l’estate per spostarsi a livello del suolo.

Raccogli i marionberries da metà a fine estate e poi in autunno. Rimuovi le canne che producevano bacche dalla base della pianta nel tardo autunno e addestra le primocane attorno al traliccio metallico. Winterize le tue bacche coprendo con tela o paglia per proteggere dai danni del gelo.

Le piante di marionberry sono sensibili agli spotting di foglie e canne, che dovrebbero essere trattate con fungicidi. Altrimenti, questa pianta è facile da coltivare e, come detto, prolifica nella produzione. Quindi prendi un gelato o semplicemente mangiali freschi dalla vite e cerca di non macchiare quella camicia bianca.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: