Informazioni sul trapianto di ibisco – Quando e come trapiantare un ibisco

Il tuo paesaggio è un'opera d'arte in continua evoluzione. Man mano che il tuo giardino cambia, potresti scoprire che devi spostare grandi piante, come l'ibisco. Leggi questo articolo per scoprire come trapiantare un arbusto di ibisco in un nuovo posto nel giardino.

Informazioni sul trapianto di ibisco - Quando e come trapiantare un ibisco

Il tuo paesaggio è un’opera d’arte in continua evoluzione. Man mano che il tuo giardino cambia, potresti scoprire che devi spostare grandi piante, come l’ibisco. Continua a leggere per scoprire come trapiantare un arbusto di ibisco in una nuova posizione nel giardino.

Informazioni sul trapianto di ibisco

Ci sono due compiti che vuoi completare prima di spostare le piante di ibisco:

  • Inizia a scavare il foro di semina nella nuova posizione. Far piantare rapidamente l’arbusto nella nuova posizione riduce la perdita di umidità e la possibilità di shock da trapianto. Probabilmente dovrai regolare la dimensione del buco quando sei pronto per piantare, ma iniziarlo ti dà un vantaggio. Il buco di semina dovrebbe essere profondo quanto la massa della radice e circa il doppio di larghezza. Posiziona il terreno rimosso dal buco su un telo per facilitare il riempimento e la pulizia.
  • Riduci l’arbusto a circa un terzo delle sue dimensioni. Questo può sembrare drastico, ma la pianta perderà alcune delle sue radici a causa di danni e shock. Una massa radicale ridotta non sarà in grado di supportare una grande pianta.

Quando spostare l’ibisco

Il momento migliore per spostare un ibisco è dopo che i fiori svaniscono. Nella maggior parte del paese, gli arbusti di ibisco finiscono per fiorire a fine agosto o settembre. Attendere il tempo necessario affinché l’arbusto si stabilisca nella nuova posizione prima che si formino temperature di congelamento.

Inumidire il terreno e quindi scavare un cerchio attorno all’arbusto. Inizia a scavare 1 piede (0,3 m.) Fuori dal tronco per ogni pollice di diametro del tronco. Ad esempio, se il tronco ha un diametro di 2 pollici (5 cm.), Scava il cerchio da 2 piedi (0,6 m.) Fuori dal tronco. Dopo aver rimosso il terreno intorno alle radici, guidare una pala sotto le radici per separare la zolla dal terreno.

Informazioni sul trapianto di ibisco - Quando e come trapiantare un ibisco

Come trapiantare un ibisco

Posizionare il arbusto in una carriola o carrello per spostarlo nella nuova posizione. Per evitare danni, sollevalo da sotto la zolla. Posiziona l’arbusto nel foro per giudicare la profondità. La parte superiore del terreno dovrebbe essere uniforme con il terreno circostante. Il trapianto di ibisco in un foro troppo profondo può far marcire la parte inferiore del tronco. Se è necessario aggiungere di nuovo il terreno alla buca, premerlo con decisione con il piede per creare una sede stabile.

Gli arbusti di ibisco crescono meglio a lungo termine se usi il terreno rimosso dal buco come riempimento. Se il terreno è povero, mescola non più del 25 percento di compost. Riempi il buco da metà a due terzi e poi riempilo d’acqua. Premere con forza con le mani per rimuovere eventuali sacche d’aria. Dopo che l’acqua è penetrata, riempi il buco fino a quando non è a livello con il terreno circostante. Non montare il terreno intorno al tronco.

Innaffia l’arbusto lentamente e in profondità. Ha bisogno di molta umidità durante le prime 4-6 settimane dopo il trapianto, quindi dovrai annaffiare ogni due o tre giorni in assenza di pioggia. Non vuoi incoraggiare una nuova crescita, quindi attendi fino alla primavera per concimare.

Video: coltivare l'ibisco sempreverde

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB