Informazioni sul trapianto di vite: lo spostamento delle radici della vite o l’avvio di nuovi

Il trapianto di vite può richiedere molto lavoro. Un approccio migliore è quello di prendere le talee e provare a radicare le viti. I suggerimenti trovati in questo articolo possono aiutarti con entrambi. Fare clic qui per ulteriori informazioni.

Informazioni sul trapianto di vite: lo spostamento delle radici della vite o l'avvio di nuovi

Le viti sono piante tenaci con sistemi di radici ad ampia diffusione e crescita persistente. Il trapianto di viti mature richiederebbe praticamente un’escavatore a cucchiaia rovescia e lo scavo di una vecchia vite richiederà un lavoro di rottura alla schiena con risultati contrastanti. Un approccio migliore è quello di prendere le talee e provare a radicare le viti. Imparare a propagare la vite dalle talee non è difficile e può preservare una vecchia varietà di vite. Le nuove viti non fortemente radicate possono essere spostate con alcune informazioni specifiche sul trapianto di vite.

È possibile trapiantare la vite?

Il trasferimento di una vecchia vite non è un’impresa facile. Le radici della vite sono profonde rispetto a molti altri tipi di piante. Non producono radici eccessive, ma quelle che crescono si estendono in profondità nella terra.

Ciò può rendere molto difficile il trapianto di viti, poiché è necessario scavare abbastanza in profondità per catturare l’intero apparato radicale. Nei vecchi vigneti, questo viene realizzato con un retroescavatore. Nel giardino di casa, tuttavia, lo scavo manuale e molto sudore sono il metodo migliore per trapiantare la vite. Pertanto, sono preferibili viti più piccole se si presenta la necessità di trapiantare.

Informazioni sul trapianto di vite

Se è necessario trapiantare una vite, spostare le viti in autunno o all’inizio della primavera, riducendo la vite a 8 pollici dalla terra.

Prima di estrarre una vite più vecchia per spostarla, scavare giù lungo il perimetro del tronco principale per una distanza di 8 pollici o più. Questo ti aiuterà a trovare eventuali radici periferiche e a liberarle dal terreno.

Dopo aver scavato la maggior parte delle radici della vite esterna, scavare in profondità in una trincea attorno alle radici verticali. Potresti aver bisogno di aiuto per spostare la vite una volta che è stata scavata.

Appoggia le radici su un grosso pezzo di tela e avvolgile nel materiale. Sposta la vite in un buco largo il doppio delle radici. Allenta il terreno nella parte inferiore del foro alla profondità delle radici verticali. Innaffia la vite frequentemente mentre ristabilisce.

Informazioni sul trapianto di vite: lo spostamento delle radici della vite o l'avvio di nuovi

Come propagare la vite

Se ti stai trasferendo e vuoi conservare il vitigno che avevi a casa, il modo più semplice è per effettuare un taglio.

Il legno duro è il materiale migliore per la propagazione. Prendi le talee nella stagione dormiente tra febbraio e marzo. Raccogli il legno della stagione precedente. Il legno deve essere delle dimensioni di una matita e lungo circa 12 pollici.

Metti il ​​taglio in un sacchetto di plastica con un pezzo di muschio umido nel frigorifero fino a quando il terreno non è scongelato e lavorabile. Attendi che il terreno sia completamente scongelato prima di radicare le viti.

All’inizio della primavera, prepara un letto con terreno sciolto e metti il ​​taglio nel terreno verticalmente con il germoglio superiore appena sopra la superficie del terreno. Mantieni il taglio moderatamente umido durante la primavera e l’estate.

Una volta che il taglio ha radici di vite, puoi trapiantarlo la primavera successiva in una posizione permanente. Il trapianto di viti di queste dimensioni non è diverso dal piantare una nuova pianta.

Video: Chi semina raccoglie (Piante) – Pianta di Limone

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: