Informazioni sulla farfara: informazioni sulle condizioni e sul controllo della coltsfoot

Informazioni sulla farfara: informazioni sulle condizioni e sul controllo della coltsfoot

La farfara ( Tussilago farfara ) è un’erbaccia che va sotto molti nomi, tra cui zampa di piede, tosse, piede di cavallo, piede di toro, zampa di cavallo , argille, tacchette, cicogne e tabacco britannico. Molti di questi nomi si riferiscono ai piedi degli animali perché la forma delle foglie ricorda le impronte degli zoccoli. A causa della sua abitudine invasiva, è importante imparare a liberarsi delle piante di farfara.

Informazioni sulle farfalle

I primi coloni europei hanno portato la farfara negli Stati Uniti come rimedio erboristico. Si dice che allevia attacchi di asma e tratti altri disturbi polmonari e della gola. Il nome del genere Tussilago significa dispersore della tosse. Oggi, c’è qualche preoccupazione sull’uso di questa erba per scopi medicinali perché può avere proprietà tossiche ed è noto che causa tumori nei ratti.

Le parti inferiori delle foglie sono ricoperte da un bianco spesso e opaco fibra. Queste fibre una volta erano usate come imbottiture per materassi e teneri.

Che cosa è la farfara?

La farfara è un’erba perenne nociva con fiori che assomigliano ai denti di leone. Come i denti di leone, i fiori maturi diventano rotondi, palloncini bianchi con fibre che disperdono i semi nel vento. A differenza dei denti di leone, i fiori si presentano, maturano e muoiono prima che appaiano le foglie.

È facile distinguere le due piante dal fogliame. Dove i denti di leone hanno foglie lunghe e dentate, le farfalle hanno foglie arrotondate che assomigliano molto al fogliame dei membri della famiglia dei violetti. Le parti inferiori delle foglie sono ricoperte da peli folti.

Le condizioni ideali per la coltivazione di farfara consistono in terreno argilloso umido in un luogo fresco e ombreggiato, ma le piante possono anche crescere in pieno sole e altri tipi di terreno. Sono spesso visti crescere lungo i canali di drenaggio, le discariche e altre aree disturbate. In condizioni ragionevolmente buone, la coltsfoot si diffonde per mezzo di rizomi striscianti e semi dispersi nell’aria.

Come sbarazzarsi di farfara

Il controllo della coltsfoot avviene con metodi meccanici o erbicidi. Il miglior metodo meccanico è tirare la mano, che è più facile quando il terreno è umido. Per le infestazioni diffuse, è più facile ottenere il controllo delle infestazioni con un erbicida.

La trazione manuale funziona meglio quando il terreno è umido, rendendo più facile il sollevamento dell’intera radice. Piccoli pezzi di radice lasciati nel terreno possono crescere in nuove piante. Se il sito è difficile da raggiungere o non pratico per tirare a mano, potrebbe essere necessario utilizzare un erbicida sistemico.

Gli erbicidi contenenti glifosato, come ad esempio Round-up, sono molto efficaci contro la farfara. Un erbicida ad ampio spettro, il glifosato uccide un certo numero di piante tra cui l’erba del prato e la maggior parte delle piante ornamentali. Puoi proteggere altre piante nell’area facendo un collare di cartone da posizionare intorno alla pianta prima di spruzzare.

Informazioni sulla farfara: informazioni sulle condizioni e sul controllo della coltsfoot

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB