Informazioni sulla linfa degli alberi

Molte persone sanno cos'è la linfa degli alberi ma non necessariamente la definizione più scientifica. Inoltre, possono essere sorpresi dalla vista della linfa sul loro albero. Trova informazioni sulla linfa negli alberi qui.

Informazioni sulla linfa degli alberi

Molte persone sanno cos’è la linfa degli alberi ma non necessariamente la definizione più scientifica. Ad esempio, la linfa degli alberi è il fluido trasportato nelle cellule xilem di un albero.

Cosa contiene la linfa degli alberi?

Molte persone sono sorprese dalla vista della linfa sul loro albero. Potrebbero chiedersi cos’è la linfa degli alberi e cosa contiene la linfa degli alberi? La linfa di Xylem è costituita principalmente da acqua, insieme a ormoni, minerali e sostanze nutritive. La linfa del floema è costituita principalmente da acqua, oltre allo zucchero, agli ormoni e agli elementi minerali disciolti al suo interno.

La linfa dell’albero scorre attraverso l’alburno, che produce anidride carbonica. A volte questo biossido di carbonio provoca l’accumulo di pressione all’interno dell’albero. Se ci sono ferite o aperture, questa pressione alla fine forzerà la linfa dell’albero a trasudare dall’albero.

Anche la linfa dell’albero che trasuda può essere correlata al calore. All’inizio della primavera, mentre molti alberi sono ancora inattivi, la fluttuazione delle temperature può influire sul flusso della linfa degli alberi. Ad esempio, un clima più caldo produce pressione all’interno dell’albero. Questa pressione a volte può far fluire la linfa dell’albero dall’albero attraverso aperture prodotte da crepe o lesioni.

Durante la stagione fredda, quando le temperature scendono sotto lo zero, l’albero tira su l’acqua attraverso le radici, riempiendo la linfa dell’albero . Questo ciclo continua fino a quando il tempo si stabilizza ed è abbastanza normale.

Informazioni sulla linfa degli alberi

Problemi della linfa degli alberi

A volte gli alberi soffrono di vesciche innaturali o trasudazioni di linfa, che possono essere causate da numerose cose come come malattia, fungo o parassiti. In media, tuttavia, gli alberi in genere non perdono la linfa se non sono danneggiati in qualche modo.

  • Il batterio canker è una malattia che affligge gli alberi che sono stati precedentemente feriti da impatto, potatura o crepe dal congelamento, permettendo ai batteri penetrare nell’albero attraverso queste aperture. I batteri fanno sì che l’albero produca una pressione della linfa insolitamente alta, che forza la linfa fermentata a fuoriuscire da fessure o aperture dell’albero infetto. Gli alberi colpiti possono presentare appassimento o deperimento sui rami.
  • Il flusso di melma è un altro problema batterico caratterizzato dalla traspirazione della linfa degli alberi. La linfa dall’odore aspro e viscido fuoriesce da fessure o ferite sull’albero, diventando grigia quando si asciuga.
  • Il fungo della putrefazione delle radici si verifica generalmente quando il tronco dell’albero è troppo umido dall’acqua che colpisce o il suolo è stato eccessivamente saturo per un lungo periodo.
  • I parassiti degli insetti, come i trivellatori, sono spesso attratti dalla linfa degli alberi. Gli alberi da frutto sono molto probabilmente affetti da alesatrici. Le alesatrici possono essere presenti se c’è una notevole linfa simile alla gomma che trasuda nella parte superiore della corteccia morente e della segatura alla base dell’albero.

Anche la linfa dell’albero può essere difficile da rimuovere. Leggi come rimuovere la linfa degli alberi.

Video: SE VEDI QUEST'ALBERO NON LO TOCCARE E CHIEDI AIUTO!

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB