Informazioni sulla salvia dorata – Coltivazione della salvia dorata nel giardino

La salvia dorata ha le stesse proprietà aromatiche e aromatiche della salvia tradizionale ma vanta deliziose foglie variegate che sono in contrasto con le foglie grigiastre della salvia comune da giardino. Scopri di più sulla salvia dorata in questo articolo.

Informazioni sulla salvia dorata - Coltivazione della salvia dorata nel giardino

Salvia officinalis ‘ Icterina ’ è anche conosciuto come salvia d’oro. La salvia dorata ha le stesse proprietà aromatiche e aromatiche della salvia tradizionale ma vanta deliziose foglie variegate che contrastano con le foglie grigiastre della salvia comune. La salvia dorata è commestibile? Puoi raccogliere foglie da Icterina proprio come faresti con la salvia e usarle nello stesso modo culinario, ma ottieni una visualizzazione fogliare più accattivante che aggiunge un pugno al tuo orto. Scopri come coltivare una pianta di salvia dorata per aroma, sapore e controllo dei parassiti non tossici.

Informazioni sulla salvia dorata

La salvia è un’erba storica con una lunga tradizione di uso sia culinario che medicinale. La salvia dorata in crescita offre tutte queste applicazioni e una svolta unica nell’aspetto. Le sue foglie color crema sono decorate con una macchia quasi verde lime al centro, che è irregolare e varia su ogni foglia. L’effetto complessivo è sorprendente, specialmente se combinato con altre erbe.

La salvia dorata produce una piccola pianta simile ad un arbusto che può crescere fino a 2 piedi di altezza e diffondersi quasi il doppio nel tempo. Questo amante del sole preferisce il terreno leggermente sul lato asciutto ed è tollerante alla siccità una volta stabilito.

Un po ‘interessante di informazioni sulla salvia dorata è il suo rapporto con la famiglia della zecca. L’aroma non è simile ma le foglie leggermente sfocate sono caratteristiche della famiglia. Questo saggio, come i suoi cugini, è una cultivar della varietà standard, la Salvia officinalis. Ci sono diversi saggi variegati, tra cui Icterina e Aurea, che ha toni più dorati. Ciascuno è commestibile e utile in molte applicazioni domestiche.

Come coltivare una pianta di salvia dorata

In molti vivai sono prontamente disponibili piccoli inizi. La salvia dorata può anche essere propagata da talee. Molti coltivatori affermano che Icterina non fiorisce ed è strettamente ornamentale, ma secondo la mia esperienza, la pianta produce splendidi fiori viola nella tarda primavera.

I semi possono essere inaffidabili, quindi coltivare la salvia dorata attraverso le talee di primavera è una rapida e modo semplice per rendere più di questi deliziosi piccoli arbusti. Radici le talee in terriccio sterile e mantieni uniformemente l’umidità. Per migliorare il radicamento, fornire calore e umidità posizionando un sacchetto o una copertura trasparente sulla pianta. Rimuovi il coperchio una volta al giorno per rilasciare l’umidità in eccesso e prevenire il marciume radicale.

Una volta che le piante hanno radicato, spostale in contenitori più grandi o attendi fino alla primavera successiva e induriscile. Quindi piantali in terreni sciolti all’aperto.

Informazioni sulla salvia dorata - Coltivazione della salvia dorata nel giardino

Golden Sage Care

La salvia è una pianta abbastanza autosufficiente. Non ha necessariamente bisogno di fertilizzanti in primavera, ma un buon pacciame organico può migliorare la salute delle piante. Le piante tendono a diventare legnose e con le gambe, quindi la potatura è essenziale. Una chiave per la cura e l’aspetto della salvia dorata è di ridurla nel tardo inverno all’inizio della primavera o prima della fioritura. Evita di potare il materiale legnoso a meno che non sia morto, poiché ciò può provocare la morte.

Alcuni coltivatori sostengono che piantare salvia dorata in un terreno leggero e gessoso impedirà la caratteristica delle gambe. In alternativa, puoi pizzicare una nuova crescita durante la stagione di crescita per forzare la pianta a produrre più germogli e una pianta più compatta.

La cultivar Icterina è resistente alle zone 5-11 del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti e ha bisogno di piccoli particolari cure invernali. La salvia dorata si comporta bene in contenitori o in situazioni terrestri. Fornisci solo acqua moderata e sole splendente e la tua pianta ti ricompenserà con una fiammata di fogliame variegato e leggero per tutta l’estate.

Video: Coltivare la curcuma in casa

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: