Insuccesso dell’insediamento di una pianta: motivi per cui le piante non riescono a stabilirsi nel giardino

Ogni volta che sposti una pianta, provoca stress. A volte, però, una pianta non si stabilisce e invece di prosperare, declina. Per informazioni sui motivi per cui le piante non riescono a stabilirsi, fare clic sul seguente articolo.

Insuccesso dell'insediamento di una pianta: motivi per cui le piante non riescono a stabilirsi nel giardino

Ogni volta che si sposta una pianta, la pianta viene stressata. Rimane stressato finché non si stabilisce nella nuova sede. Speri di vedere la pianta diffondere le sue radici nel terreno circostante e prosperare. Tuttavia, a volte una pianta non si stabilisce e, invece di prosperare, declina. Continua a leggere per informazioni su alcuni dei motivi del fallimento dell’istituzione dopo il trapianto e su cosa puoi fare per prevenirlo.

Perché le piante non si stabiliranno

Le tue piante non si stabiliscono? È sempre scoraggiante quando una nuova pianta che hai installato in giardino non cresce bene. Se vedi le foglie ingiallire e cadere o muoiono i rami, è probabilmente un caso di fallimento dell’insediamento.

Le piante non riescono a stabilirsi per molte ragioni, comprese malattie e parassiti. In generale, le piante non crescono dopo il trapianto a causa di passi falsi nella semina o nella cura culturale dopo la semina. Un buco di impianto troppo piccolo e un’irrigazione impropria sono i problemi principali.

Le piante appena installate, sia annuali che perenni, richiedono cure e attenzioni adeguate per svilupparsi e prosperare nel tuo giardino. Devono essere situati in un luogo appropriato, piantati correttamente e forniti di un’irrigazione adeguata per prosperare. Quando manca uno di questi fattori, la tua pianta non si stabilirà.

Se vedi una pianta che sembra essere malata, perde foglie o manca di vigore, potrebbe essere dovuto a un mancato consolidamento.

Insuccesso dell'insediamento di una pianta: motivi per cui le piante non riescono a stabilirsi nel giardino

Prevenire il fallimento dell’insediamento

Se capisci perché le piante non riescono a stabilirsi, di solito puoi prevenire questo triste risultato. Prima di trapiantare, assicurati che una pianta sia appropriata per la tua zona di rusticità e per la posizione. Alcune piante richiedono pieno sole, altre sole parziale e alcune preferiscono l’ombra. Se si sbaglia la resistenza o l’esposizione, la pianta non prospererà.

Una pianta appena installata deve essere in grado di diffondere le sue radici nel terreno della nuova posizione. Per assicurarti che sia possibile, prepara una grande buca per piantare, allentando il terreno su tutti i lati. Allenta anche le radici delle piante se sono arricciate all’interno del vaso. Quindi, posiziona la pianta nella buca alla profondità corretta, di solito la stessa profondità del vaso o della posizione di crescita precedenti. &Nbsp;

L’irrigazione è molto importante per i trapianti e un’irrigazione insufficiente è una delle ragioni principali per cui le piante non crescono dopo il trapianto. È necessario annaffiare la pianta regolarmente nei giorni successivi al trapianto, abbastanza spesso da mantenere il terreno umido. Continua questa pratica per diversi mesi.

Fai attenzione se il terreno è pesante come l’argilla. In tal caso, troppa acqua può far marcire le radici, quindi dovrai trovare un equilibrio.

Video: 3 motivi per cui una hoya muore

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB