Kaki Tree Coltivazione e cura – Come coltivare un albero di cachi giapponese

Gli alberi di cachi giapponesi sono coltivati ​​più o meno come l'albero di cachi comune. Per ulteriori informazioni su questa specie di cachi, il seguente articolo sarà di aiuto. Fai clic qui per saperne di più.

Kaki Tree Coltivazione e cura - Come coltivare un albero di cachi giapponese

Specie legate al cachi comune (Diospyros virginiana), gli alberi di cachi giapponesi sono originari di aree dell’Asia, in particolare Giappone, Cina, Birmania, Himalaya e Khasi Colline dell’India settentrionale. All’inizio del XIV secolo, Marco Polo menzionò il commercio cinese di cachi e la piantagione di cachi giapponese è stata effettuata al largo della costa mediterranea della Francia, dell’Italia e di altri paesi, nonché nella Russia meridionale e in Algeria per oltre un secolo.

L’albero di cachi giapponese prende anche il nome di kaki (Diospyros kaki), cachi orientali o cachi Fuyu. La coltivazione di alberi di kaki è nota per la sua crescita lenta, le dimensioni di piccoli alberi e la produzione di frutti dolci, succosi e non astringenti. La coltivazione di cachi giapponesi kaki fu introdotta in Australia intorno al 1885 e portata negli Stati Uniti nel 1856.

Oggi la coltivazione di alberi di cachi avviene in tutta la California meridionale e centrale e gli esemplari si trovano comunemente in Arizona, Texas, Louisiana, Mississippi , Georgia, Alabama, Virginia sudorientale e Florida settentrionale. Esistono alcuni esemplari nel sud del Maryland, nel Tennessee orientale, nell’Illinois, nell’Indiana, in Pennsylvania, a New York, nel Michigan e nell’Oregon, ma il clima è un po ‘meno ospitale per questa cultivar.

Che cos’è un albero di cachi?

Nessuna delle informazioni di cui sopra risponde alla domanda su cosa sia un albero di kaki. Le piantagioni di cachi giapponesi producono frutta pregiata sia fresca che secca dove viene indicata come fico cinese o prugna cinese. Membro della famiglia delle Ebenaceae, gli alberi di cachi giapponesi in crescita sono esemplari vibranti in autunno dopo che gli alberi hanno perso il fogliame e sono visibili solo i suoi frutti giallo-arancio dai colori vivaci. L’albero costituisce un eccellente ornamentale; tuttavia, la caduta di frutta può creare un bel pasticcio.

Gli alberi di cachi vivono a lungo (fruttuosi dopo 40 anni o più) con un baldacchino aperto dalla sommità rotonda, una struttura eretta spesso con arti storti e raggiungono un’altezza tra i 15-60 piedi (più probabilmente intorno ai 30 piedi alla maturità) di 15-20 piedi di diametro. Il fogliame è lucido, bronzo-verdastro, che in autunno diventa rosso-arancio o dorato. I fiori primaverili di solito sono diventati rossi, gialli o arancioni in tonalità marroni a questo punto. Il frutto è amaro prima della maturazione e, successivamente, morbido, dolce e delizioso. Questo frutto può essere usato fresco, essiccato o cotto e trasformato in marmellate o dolci.

Kaki Tree Coltivazione e cura - Come coltivare un albero di cachi giapponese

Come coltivare alberi di cachi

Gli alberi di cachi sono adatti per la crescita nelle zone di resistenza USDA 8 -10. Preferiscono terreni ben drenanti, leggermente acidi, in piena esposizione solare. La propagazione avviene per dispersione dei semi o più comunemente per la coltivazione di alberi di kaki, tramite innesto di portinnesti selvatici della stessa specie o simili.

Sebbene questo esemplare crescerà in aree ombreggiate, tende a produrre meno frutti. Innaffia l’albero giovane frequentemente per stabilire un apparato radicale profondo e successivamente una volta alla settimana, a meno che non si verifichi un periodo secco prolungato, in tal caso aggiungi un’ulteriore irrigazione. prima dell’emergere di una nuova crescita.

Parzialmente resistente alla siccità, il cachi giapponese è anche resistente al freddo e principalmente resistente ai parassiti e alle malattie. La bilancia a volte attaccherà e indebolirà l’albero e può essere controllata con regolari applicazioni di olio di neem o altro olio per orticoltura. Negli Stati Uniti orientali, i cocciniglie colpiscono i giovani germogli e uccidono la nuova crescita ma non influenzano gli alberi maturi.

Video: LA POTATURA INVERNALE DEL KAKI: FORMAZIONE E PRODUZIONE

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: