Malattie comuni di Agapanthus – Informazioni sulle malattie che colpiscono Agapanthus

Agapanthus è una fioritura perenne originaria dell'Africa meridionale. La pianta è facile da curare e spesso priva di malattie, ma alcuni problemi di agapanthus possono essere devastanti. Per saperne di più sulle malattie e sul trattamento dell'agapanthus, chick qui.

Contenuto

Malattie comuni di Agapanthus - Informazioni sulle malattie che colpiscono Agapanthus

Agapanthus, chiamato anche Giglio del Nilo, è un’attraente fioritura perenne originaria dell’Africa meridionale. La pianta è facile da curare e spesso priva di malattie, ma alcuni problemi di agapanthus possono essere devastanti. Continua a leggere per saperne di più sulle malattie da agapanthus e sul trattamento delle malattie delle piante di agapanthus.

Malattie comuni di Agapanthus - Informazioni sulle malattie che colpiscono Agapanthus

Problemi di agapanthus

Il primo ordine di attività quando si tratta di malattie da agapanthus è l’autoprotezione. Agapanthus ha una linfa tossica che può irritare la pelle. Indossare sempre guanti, maniche lunghe e occhiali protettivi quando si tagliano gli steli di agapanthus.

Le malattie che colpiscono l’agapanthus sono spesso causate da eccessivo assorbimento e troppa umidità.

Muffa grigia

Muffa grigia è un fungo sgradevole che si diffonde su fiori che muoiono. Lo stampo ha bisogno di acqua stagnante per crescere, quindi prevenilo annaffiando l’agapanthus dal basso e spaziando le piante per consentire una buona circolazione dell’aria. Se hai già la muffa, rimuovi le parti interessate della pianta e spruzza accuratamente le parti sane con olio di neem.

Antracnosio

L’antracnosio è un’altra delle malattie dell’agapanthus che si diffonde attraverso l’acqua. Causa l’individuazione di foglie gialle o marroni e l’eventuale caduta, e può essere trattata allo stesso modo della muffa grigia.

Rot

Il marciume del bulbo e il marciume radicale sono entrambi problemi di agapanthus che iniziano nel sottosuolo. Si mostrano fuori terra in foglie gialle e appassite e talvolta piante stentate. Se scavi le piante, troverai le radici o il bulbo cariati e scoloriti.

Se una delle tue piante è infetta da marciume delle radici o del bulbo, non può essere salvata. L’unica cosa che puoi fare è scartarla per evitare che la malattia si diffonda ad altre piante. Innanzitutto, tagliare il fogliame a livello del suolo e sigillarlo in un sacchetto di plastica. Scava intorno alle radici e sollevale da terra, rimuovendo il più possibile il terreno circostante. Sigilla le radici in un sacchetto di plastica e butta via il fogliame. Copri il punto con un pesante strato di pacciame – questo manterrà il sole lontano dalle radici rimanenti e le ucciderà.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: