Malattie da agrobacterium delle more – Scopri perché le more hanno galls

Possono essere resistenti le canne, ma anche le more sono sensibili alle malattie, tra cui diverse malattie da agrobacterium delle more che provocano galloni. Come si possono gestire le malattie da agrobacterium di mora? Scoprilo in questo articolo.

Malattie da agrobacterium delle more - Scopri perché le more hanno galls

A quelli di noi nel nord-ovest del Pacifico, le more possono sembrare al di là di capacità di recupero, più infestanti che benvenuti ospiti nel giardino, spuntando inosservati. Potrebbero essere resistenti le canne, ma anche così sono suscettibili alle malattie, tra cui diverse malattie da agrobacterium delle more che provocano galloni. Perché le more con malattie da agrobacterium hanno problemi di galleggiamento e come si possono gestire le malattie da agrobacterium di more? Tutte sono infezioni batteriche che entrano nella pianta attraverso ferite e creano gal o tumori su canne, corone o radici. Il fiele della canna è causato dai batteri Agrobacterium rubi, il fiele della corona di A. tumefaciens e la radice pelosa di A. rhizogenes.

Sia il gallo della canna che quello della corona possono affliggere altre specie di rovi. I galli di canna si verificano più comunemente nella tarda primavera o all’inizio dell’estate su canne da frutto. Sono lunghi gonfiori che dividono la canna nel senso della lunghezza. I galle della corona sono escrescenze verrucose che si trovano alla base della canna o sulle radici. Sia la canna che i fiele della corona sulle more diventano duri, legnosi e di colore scuro con l’invecchiamento. La radice pelosa appare come radici piccole e robuste che crescono da sole o in gruppi dalla radice principale o dalla base dello stelo.

Mentre i galle sembrano sgradevoli, è ciò che fanno che li rende disastrosi. I galli interferiscono con l’acqua e il flusso nutrizionale nel sistema vascolare delle piante, indebolendo gravemente o rallentando i rovi e rendendoli improduttivi.

Malattie da agrobacterium delle more - Scopri perché le more hanno galls

Gestione delle more con le malattie di agrobacterium

I galli sono il risultato di batteri che entrano in ferite sulla mora. I batteri vengono trasportati da ceppi infetti o sono già presenti nel terreno. I sintomi potrebbero non comparire per oltre un anno se l’infezione si verifica quando le temperature sono inferiori a 59 F. (15 C.).

Non esistono controlli chimici per l’eradicazione degli agrobatteri. È importante esaminare le canne prima della semina per eventuali prove di fiele o radice pelosa. Pianta solo piante da vivaio prive di fiele e non piantare in una zona del giardino dove si è verificato il fiele della corona a meno che non sia stata coltivata una coltura non ospite nell’area per 2 o più anni. La solarizzazione può aiutare a uccidere i batteri nel suolo. Posiziona la plastica trasparente su terreno lavorato e irrigato dalla fine dell’estate all’inizio dell’autunno.

Inoltre, fai attenzione alle canne durante l’allenamento, la potatura o il lavoro intorno ad esse per evitare lesioni che fungeranno da portale per i batteri. Potare le canne solo con tempo asciutto e disinfettare le attrezzature di potatura sia prima che dopo l’uso.

Se vengono colpite solo alcune piante, rimuoverle immediatamente e distruggerle.

I coltivatori commerciali usano un batterio patogeno, Agrobacterium radiobacter ceppo 84, per controllare biologicamente il fiele della corona. Viene applicato alle radici delle piante sane appena prima che vengano piantate. Una volta piantato, il controllo si stabilisce nel terreno circostante l’apparato radicale, proteggendo la pianta dai batteri.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: