Malattie delle piante di cuore sanguinante: come trattare un cuore sanguinante che è malato

Il cuore sanguinante (Dicentra spectablis) è una pianta relativamente resistente nonostante il fogliame di pizzo e le fioriture delicate e penzolanti, ma può essere afflitto da una manciata di malattie. Fai clic sul seguente articolo per conoscere le malattie comuni delle piante di cuore sanguinante.

Malattie delle piante di cuore sanguinante: come trattare un cuore sanguinante che è malato

Il cuore sanguinante (Dicentra spectablis) è una pianta relativamente resistente nonostante il fogliame di pizzo e le fioriture delicate e penzolanti, ma può essere afflitto da una manciata di malattie. Continua a leggere per saperne di più sulle malattie comuni delle piante cardiache sanguinanti.

Sintomi della malattia del cuore sanguinante

La muffa polverosa – Se la tua pianta sanguinante del cuore è coperta di macchie polverose di nero “polvere” grigia, bianca o rosa, è probabilmente infetto da oidio. Se non trattate, le macchie cresceranno, causando gemme deformate e foglie arricciate e stentate che alla fine cadono dalla pianta. L’oidio è sgradevole, ma di solito non è mortale per le piante sane.

Macchia fogliare – Il primo segno che il tuo cuore sanguinante è infetto da macchia fogliare fungina è generalmente piccole macchie marroni o nere sulle foglie. Alla fine, le macchie diventano più grandi con un anello giallo o alone, e il centro dell’anello alla fine si stacca. Man mano che la malattia progredisce, le foglie cadono e la pianta muore presto.

Botrytis – Un tipo di muffa grigia, la botrytis fa diventare le piante sanguinanti del cuore diventare marroni, molli e molliccie. Se non sei sicuro che la tua pianta sia infettata da botrite, masse di spore grigie o argentee sono un dono morto.

Verticillium wilt – Questa brutta malattia fungina, che di solito è fatale, può essere in agguato sulla pianta prima che i sintomi siano visibili. Una volta che il fogliame con verticillium inizia ad appassire, la pianta inizierà a ingiallire, quindi a diventare marrone.

Marciume della radice di pitone – Crescita appassita e stentata sono i sintomi iniziali del marciume della radice di pitone, seguita da annerendo e marcendo le radici. La putrefazione della radice di pitio appare spesso quando le temperature sono fredde e il terreno è fradicio.

Malattie delle piante di cuore sanguinante: come trattare un cuore sanguinante che è malato

Come trattare un cuore sanguinante

Il trattamento di un cuore sanguinante malato inizia con la rimozione delle aree malate del pianta il prima possibile, utilizzando cesoie sterili per potatura. Fare attenzione a non far cadere a terra parti di piante infette. Rimuovere l’intera pianta del cuore sanguinante se è gravemente infetta. Altrimenti, la malattia può diffondersi ad altre piante. Pulisci pacciame, foglie, ramoscelli e altre sostanze vegetali. Smaltisci il materiale infetto bruciando o in sacchetti di plastica sigillati.

Innaffia la tua pianta del cuore sanguinante al mattino, usando un tubo flessibile o sistema di irrigazione a goccia. Evitare sprinkler sopraelevati. La chiave è mantenere il fogliame il più asciutto possibile. Prestare attenzione all’eccessivo assorbimento, poiché la maggior parte delle malattie cardiache sanguinanti sono favorite da condizioni umide e umide.

Assicurarsi che il terreno sia ben drenato. Se il terreno scarsamente drenato è un problema nel tuo giardino, considera di far crescere il cuore sanguinante in letti o contenitori rialzati. Fornire un ampio spazio tra le piante per consentire una sufficiente circolazione dell’aria.

Evitare fertilizzanti ad alto contenuto di azoto. Invece, usa un fertilizzante bilanciato o un fertilizzante con un contenuto di fosforo leggermente superiore.

I fungicidi possono essere utili, ma solo se usati all’inizio della stagione, non appena i sintomi sono evidenti.

Video: Nei della pelle: come riconoscere quelli pericolosi?

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: