Manutenzione del pisello viola: consigli sulla coltivazione di piselli viola

Se vieni dagli Stati Uniti del sud, scommetto che sei cresciuto, o almeno mangiato, la tua giusta dose di piselli viola. Il resto di noi potrebbe non essere così familiare e ora ci stiamo chiedendo? Cosa sono i piselli viola dello scafo ?? Scoprilo in questo articolo.

Manutenzione del pisello viola: consigli sulla coltivazione di piselli viola

Se sei dagli Stati Uniti meridionali, scommetto che sei cresciuto, o almeno mangiato, la tua giusta dose di piselli viola . Il resto di noi potrebbe non essere così familiare e ora chiediamo: “Cosa sono i piselli viola?” Quanto segue contiene informazioni su come coltivare piselli viola e manutenzione di piselli viola.

Cosa sono i piselli viola ?

I piselli viola dello scafo sono un membro della famiglia dei piselli meridionali, o piselli di mucca. Si ritiene che siano originari dell’Africa, in particolare del paese del Niger, e molto probabilmente si sono verificati durante l’era della tratta degli schiavi americani.

Come suggerisce il nome, il baccello dei piselli viola è ovviamente, viola . Questo rende molto facile individuare il raccolto tra il fogliame verde. Contrariamente al suo nome, i piselli viola dello scafo sono non ma sono più simili ai fagioli.

Tipi di piselli viola dello scafo

I piselli viola dello scafo sono correlati ai piselli crowder e Black Eyed Peas. Esistono molti tipi di piselli di scafo viola da varietà di viti, semi-viti e cespugli. Tutte le varietà sono resistenti nelle zone climatiche di Sunset da 1a a 24.

  • Vining – I piselli dello scafo viola di Vining necessitano di tralicci o supporti. Pink Eye è una varietà di scafo viola a vitigno precoce resistente a tutti e tre i tipi di malattie del Fusarium.
  • Semi-vitigno – I piselli a scafo viola semi-vitivinicoli coltivano viti più vicine tra loro rispetto alla varietà di viti, che richiedono meno spazio. La coroncina è una varietà molto precoce con un raccolto a soli 58 giorni. Ha resistenza solo al virus del mosaico. Un’altra varietà semi-vitivinicola, California Pink Eye, matura in circa 60 giorni e non ha resistenza alle malattie.
  • Bush – Se sei a corto di spazio, potresti prendere in considerazione la coltivazione di piselli viola scafo . Il Charleston Greenpack è una tale varietà che forma un cespuglio autoportante compatto con baccelli che si sviluppano sulla cima del fogliame, facilitando la raccolta. Petit-N-Green è un’altra tale varietà con baccelli più piccoli. Entrambi sono resistenti al virus del mosaico e maturano tra 65-70 giorni. Il Texas Pink Eye Purple Hull è ancora un’altra varietà di cespugli con una certa resistenza alle malattie che può essere raccolta in 55 giorni.

La maggior parte delle varietà di piselli di scafo viola producono fagioli dagli occhi rosa, quindi, alcuni dei nomi . Una varietà, tuttavia, produce un fagiolo marrone più grande o un crowder. Chiamato lo scafo Knuckle Purple, è una varietà compatta di cespugli che matura a 60 giorni con un sapore più forte risultante rispetto alle sue controparti.

Manutenzione del pisello viola: consigli sulla coltivazione di piselli viola

Come coltivare i piselli di scafo viola

La cosa bella sulla coltivazione di piselli viola scafo è che sono una scelta eccellente per la semina di fine estate. Una volta finiti i pomodori, usa lo spazio del giardino per i piselli di scafo viola per un raccolto in autunno. I piselli viola dello scafo sono un clima caldo annuale che non può sopportare il gelo, quindi i tempi sono essenziali per le colture successive.

Per le piantagioni precoci, seminare i semi in giardino quattro settimane dopo l’ultima data media di gelo o iniziare i piselli al chiuso sei settimane prima del trapianto nel giardino. Le colture di successione possono essere seminate ogni due settimane.

Questa varietà di piselli meridionali è facile da coltivare, non pignola sul tipo di terreno in cui crescono e necessita di pochissima concimazione aggiuntiva. Distribuisci 2 pollici di materia organica (compost, foglie marce, letame invecchiato) sul letto e scava negli otto pollici superiori. Rastrellare il letto liscio.

Seminare direttamente i semi a 2-3 pollici di distanza a ½ pollice di profondità. Copri l’area intorno ai piselli con uno strato di pacciame da 2 pollici; lasciare scoperta l’area seminata e annaffiare bene. Mantieni l’area seminata umida.

Una volta che le piantine sono emerse e hanno 3-4 foglie, diradale a 4-6 pollici di distanza e spingi il pacciame intorno alla base delle piante rimanenti. Mantieni i piselli umidi, non inzuppati. Non è richiesta alcuna altra manutenzione del pisello viola. La sostanza organica aggiunta al suolo, insieme al fatto che gli scafi viola fissano il proprio azoto, annullano la necessità di ulteriore fertilizzazione.

A seconda della varietà, il tempo di raccolta sarà tra 55-70 giorni. Raccogli quando i baccelli sono ben riempiti e di colore viola. Sguscia i piselli immediatamente o, se non li usi subito, refrigerali. I piselli sgusciati possono essere conservati per diversi giorni in frigorifero. Si congelano anche meravigliosamente se ti capita di avere un raccolto eccezionale che non può essere mangiato subito.

Video: DAL GIARDINO de L'APE OPERAIA- 12° Parte – La Rosellina Americana

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB