Michaelmas Daisy Care: impara come coltivare gli aster di New York nei giardini

Coltivare le margherite di Michaelmas nel giardino è una vera gioia. Queste piante perenni forniscono il colore autunnale dopo che le fioriture dell'estate sono già sparite. Conosciuto anche come aster di New York, questi graziosi fiori sono un'ottima aggiunta a qualsiasi letto perenne. Scopri di più qui.

Michaelmas Daisy Care: impara come coltivare gli aster di New York nei giardini

Crescere le margherite di Michaelmas nel giardino è una vera gioia. Queste piante perenni forniscono il colore autunnale dopo che le fioriture dell’estate sono già sparite. Conosciuto anche come aster di New York, questi graziosi e piccoli fiori sono un’ottima aggiunta a qualsiasi letto perenne e richiedono solo un po ‘di cura.

Informazioni sull’aster di New York

Aster di New York (Aster Novi-belgii), o margherita di Michaelmas, è una varietà di aster che è più alta, il che la rende una buona scelta per lo sfondo di un letto. Molte delle cultivar dell’aster di New York sono molto alte, più di due piedi (.6 m.) E alte come sei piedi (2 m.). Anche i colori sono vari, con centinaia di cultivar in bianco, rosa, viola, rosso, blu, giallo, arancione e persino quelli con doppie fioriture.

Gli aster di New York nei giardini sono apprezzati, non solo per la loro altezza e vari colori, ma anche per il fatto che fioriscono in autunno. Hanno preso il soprannome di margherita di Natale perché questi fiori tendono a sbocciare alla fine di settembre, il tempo della festa di San Michele.

Sono perfetti per estendere il colore del tuo giardino ben oltre i mesi estivi. Molte cultivar continueranno a fiorire per sei settimane. Queste margherite sono ottime per i letti, ma possono anche essere utilizzate in piantagioni di fiori selvatici naturali, in contenitori e possono essere coltivate per fiori recisi.

Michaelmas Daisy Care: impara come coltivare gli aster di New York nei giardini

Come coltivare gli astri di New York

Come nativo perenne negli Stati Uniti orientali, la cura delle margherite di Michaelmas è semplice se hai il clima e le condizioni giuste. Questi fiori sono resistenti nelle zone USDA da 4 a 8. Preferiscono il pieno sole ma tollerano l’ombra parziale e hanno bisogno di terreno che sia ben drenato.

La margherita di Michaelmas non è aggressiva o invasiva, quindi puoi contare su di essa non prendere il controllo dei tuoi letti, ma piuttosto crescere in grumi attraenti che si incarnano dove li pianti. Puoi propagare i tuoi impianti esistenti per divisione. È una buona idea dividere ogni due anni circa, solo per mantenere sane le piante.

Non è necessaria molta cura per l’aster di New York, ma se hai alcune cultivar molto alte, potresti aver bisogno per picchettarli mentre crescono. Puoi anche pizzicarli fino alla fine dell’estate per limitare la crescita verticale, incoraggiare più pienezza e ottenere più fioriture in autunno. Una volta che i tuoi fiori hanno finito di fiorire nel tardo autunno, tagliali a terra per evitare l’auto-semina.

Crescere le margherite di Michaelmas è relativamente facile e la ricompensa è grande: settimane di fiori autunnali in una varietà di colori.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: