Modi creativi per etichettare le piante: pennarelli fatti in casa che devi provare

Etichettare le piante è uno sforzo pratico. Ti aiuta ad essere sicuro di quale sia, soprattutto tra le varietà che sembrano simili. Potrebbe essere un disastro culinario. Creare etichette per piante non deve costare molto e può essere un'attività creativa e divertente. Ecco alcune idee per l'ispirazione.

Modi creativi per etichettare le piante: pennarelli fatti in casa che devi provare

Etichettare le piante è uno sforzo pratico. Ti aiuta ad essere sicuro di quale sia, soprattutto tra le varietà che sembrano simili. Immagina di raccogliere qualche foglia di menta al limone, pensando di prendere la menta piperita. Potrebbe essere un disastro culinario. Realizzare etichette per piante non deve costare molto e può effettivamente essere un compito creativo e divertente. Ecco alcune idee per l’ispirazione.

Perché i pennarelli fatti in casa

Innanzitutto, puoi scegliere di non etichettare le tue piante, ma ciò può creare confusione, specialmente quando coltivi piante con condizioni di crescita diverse. Le etichette ti aiuteranno a mantenere identificabili diverse varietà e tipi di piante in modo da poter fornire l’acqua e il fertilizzante giusti.

Potresti semplicemente acquistare quelle semplici etichette bianche per piante al garden center, ma i marcatori per piante fai-da-te hanno alcuni vantaggi. Puoi crearne uno tuo con meno soldi, a seconda dei materiali, e riciclare ciò che altrimenti butteresti via. I pennarelli fatti in casa sono divertenti e ti permettono di essere creativo. E le etichette creative e attraenti delle piante aggiungeranno un nuovo elemento visivo interessante ai tuoi letti.

Modi creativi per etichettare le piante: pennarelli fatti in casa che devi provare

Idee per etichette di piante fatte in casa

Se stai disegnando uno spazio vuoto su come creare delle belle etichette per piante invece di usare pennarelli acquistati in negozio, ti aiuteremo. Ecco alcuni modi creativi per etichettare le piante. Usa queste idee o lascia che ti ispirino:

  • Mollette di legno. Per un tema rustico, scrivi il nome delle piante sulle mollette e attaccale ai tasselli di legno o ai bordi dei vasi.
  • Bastoncini intagliati. Un altro approccio rustico è un’ottima scelta se ti piace intagliare o intagliare. Scegli dei bastoncini robusti e dritti. Taglia la corteccia da un’estremità e scrivi o intaglia il nome della pianta.
  • Tappi vino. Conserva i tappi del vino e attaccali alle estremità dei tasselli o degli spiedini di legno. Scrivi i nomi delle tue piante direttamente sul tappo.
  • Rocce dipinte. Dipingere e nascondere le rocce per farle trovare agli altri è una tendenza divertente in questi giorni. Invece di nascondere i tuoi, mettili accanto alle piante con i nomi dipinti con colori vivaci e divertenti.
  • Vecchi vasi di terracotta. Come la maggior parte dei giardinieri, probabilmente hai vecchi vasi in giro, forse anche frammenti di vasi. Mettili a lavorare come indicatori di piante. Usa piccoli vasi capovolti o incunea frammenti o vassoi dal fondo dei vasi nella terra vicino alle tue piante con i nomi scritti su di essi.
  • Cucchiai di legno. Fai un giro nel tuo negozio dell’usato locale e raccogli cucchiai di legno assortiti. Scrivi o dipingi i nomi delle piante sull’estremità del cucchiaio e incollali nella terra.
  • Cucchiai di metallo. Prendi dei cucchiai casuali ma graziosi dal negozio dell’usato o da un negozio di antiquariato e inserisci i nomi delle piante in essi per un’etichetta di pianta bizzarra. Puoi trovare punzoni da lettera in qualsiasi negozio di ferramenta.

Video: 20 IDEE GENIALI PER LE PIANTE CHE DEVI PROVARE ASSOLUTAMENTE

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB