Muffa polverosa: rimedi fatti in casa e biologici

Muffa polverosa: rimedi fatti in casa e biologici

L’oidio è un problema comune in aree con elevata umidità. Può colpire quasi ogni tipo di pianta, apparendo su foglie, fiori, frutta e verdura. Una polvere bianca o grigia ricopre la superficie della pianta. Se non trattata, può diventare più severa, facendo diventare le foglie gialle o marroni. Molte persone cercano una cura casalinga per l’oidio prima di passare ai fungicidi. Tuttavia, è preferibile trovare un antimuffa per la casa in polvere.

Prevenzione della muffa polverosa

Il modo migliore per prendersi cura dell’oidio è la prevenzione. Assicurati di iniziare con piante sane. Una muffa per la protezione della casa è quella di potare semplicemente ogni materiale vegetale morto durante il normale tempo di potatura. Non piantare le cose troppo vicine tra loro, per consentire una buona circolazione dell’aria intorno alle piante.

È importante non piantare in zone umide, poiché si tratta di una posizione privilegiata per l’oidio. Un altro antimuffa fatto in casa è quello di evitare di usare gli irrigatori la sera, quindi l’acqua non regge troppo a lungo sulle foglie. L’acqua stessa non causa più muffa, ma consente di trasportarla facilmente alle altre foglie della pianta.

Rimozione organica di muffa polverosa

Quando la prevenzione fallisce, è un buona idea di provare prima la rimozione organica dell’oidio. Se hai un caso di oidio, assicurati di non compostare le parti infette della pianta. Ci sono alcune opzioni da provare quando si prova una cura casalinga per l’oidio.

Un rimedio organico per l’oidio è quello di utilizzare soluzioni diluite di perossido di idrogeno (9 parti di acqua in 1 parte di perossido di idrogeno). Spruzzalo accuratamente sulle piante circa una volta alla settimana. La rimozione organica dell’oidio è sempre preferibile all’utilizzo di prodotti chimici aggressivi sulle tue piante.

Ci sono persino alcune piante, come il lillà, che possono avere su di essa l’oidio e non danneggiano la pianta tanto. Quindi usare una cura casalinga per l’oidio sulle piante più resistenti non è necessario.

Un’altra cosa da ricordare è che se un tipo di pianta lo ottiene, quel particolare ceppo di oidio non si trasferirà all’altro tipi di piante. Ad esempio, non passerà dalle rose ai lillà, ma solo alle altre rose.

Il miglior antimuffa per la casa è quello di mantenere il giusto livello di umidità, senza aumentare l’umidità intorno alle piante troppo alte. Questo, insieme ad un’attenta potatura annuale, farà molto per mantenere le tue piante sane e belle.

Muffa polverosa: rimedi fatti in casa e biologici

Video: OIDIO E GOMMOSI, RIMEDIO BIOLOGICO FAI DA TE ECONOMICO ED EFFICACE

https://youtu.be/km8sSTHRlKo

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB