Necessità di concime per calendula – Suggerimenti per la concimazione delle piante di calendula

I giardinieri principianti possono avere un grande successo quando piantano fiori robusti e tolleranti alle condizioni avverse. La calendula del mantello, premia i coltivatori con fiori luminosi e allegri, e sia irrigare che nutrire le calendule del mantello non potrebbe essere più facile. Scopri di più qui.

Necessità di concime per calendula - Suggerimenti per la concimazione delle piante di calendula

Per molti giardinieri alle prime armi, il pensiero di coltivare e mantenere fiori annuali dai semi può essere molto intimidatorio. Questi sentimenti continuano a crescere man mano che si inizia ad approfondire le esigenze specifiche di alimentazione e irrigazione di varie piante. Fortunatamente, anche i giardinieri principianti sono in grado di avere un grande successo quando piantano fiori robusti, tolleranti alle condizioni avverse e fioriscono abbondantemente. Una di queste piante, la calendula del capo, premia i coltivatori con un diluvio di fiori luminosi e allegri e sia l’irrigazione che l’alimentazione delle calendule del capo non potrebbero essere più facili.

Nutrire le calendule del capo

Conosciuto anche come Dimorphotheca, le calendule del capo sono piccoli fiori annuali dai colori vivaci. A bassa crescita, questi fiori sono perfetti per la semina in aree che ricevono poca pioggia. A causa della loro adattabilità alle varie condizioni del suolo, le calendule del mantello si diffondono spesso quando piantate in luoghi con condizioni di crescita ideali. Come si può immaginare, anche questo significa che le esigenze di fertilizzazione di questa pianta varieranno da una posizione all’altra.

Per la maggior parte, le piante di calendula non hanno molto bisogno di fertilizzanti. In effetti, le piante tendono a diventare leggy e poco attraenti quando il terreno diventa troppo ricco, o anche con acqua eccessiva.

Necessità di concime per calendula - Suggerimenti per la concimazione delle piante di calendula

Come concimare le calendule del capo

La concimazione delle piante di calendula è molto simile a quello di nutrire qualsiasi altro fiore annuale e perenne. Questi sono più comunemente seminati direttamente in aiuole. Come mezzo per incoraggiare una forte crescita fin dall’inizio, il fertilizzante di calendula dovrebbe essere applicato su un letto di giardino ben modificato e ben drenante prima che i semi vengano seminati. i coltivatori dovranno prestare particolare attenzione alle piante nei loro giardini. Mentre alcuni coltivatori possono scoprire che l’alimentazione di calendule del capo su base mensile è una necessità, altri possono trovare nel terreno del giardino una quantità adeguata di nutrienti. Le tue attuali condizioni del terreno determineranno se le piante richiedono o meno un’alimentazione aggiuntiva.

In genere, le piante possono cavarsela solo con un paio di poppate durante la stagione di crescita. Se il tuo terreno non è il migliore, puoi fornire applicazioni mensili di un fertilizzante bilanciato, anche se è una buona idea eseguire prima un test del suolo per vedere quali, se del caso, mancano nutrienti specifici. In questo modo è possibile regolare l’alimentazione, se necessario.

I segni di un’eccessiva fertilizzazione possono essere evidenti da una crescita verde e rigogliosa con una produzione di fiori rallentata. Le fertilizzanti calendule dovrebbero essere fatte con un fertilizzante per fiori regolare ed equilibrato composto da azoto, potassio e fosforo. Come sempre, assicurati di leggere attentamente le istruzioni sul fertilizzante per assicurarti che sia sicuro per l’uso in giardino.

Video: Come si coltivano le more senza spine?

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB