Nellie Stevens Holly Plant – Come coltivare Nellie Stevens Holly In The Landscape

Nellie Stevens è un felice incidente tra un agrifoglio cinese e un agrifoglio inglese. Ha una storia retrostante interessante e una forma di crescita ancora più interessante. Scopri di più su questa pianta nell'articolo che segue e decidi se ne desideri una nel tuo giardino.

Nellie Stevens Holly Plant - Come coltivare Nellie Stevens Holly In The Landscape

Le piante di agrifoglio forniscono foglie lucide, profondamente tagliate e frutti dai colori vivaci intorno all’anno. La loro facilità di cura li rende scelte popolari per i giardinieri nelle zone temperate e calde. Gli alberi di agrifoglio in crescita di Nellie Stevens ti offrono uno degli agrifogli a crescita più rapida con rami pieni di bacche. La pianta di agrifoglio Nellie Stevens è un ibrido di Ilex cornuta e Ilex aquifolium. Ha una storia interessante e una forma di crescita ancora più interessante.

Informazioni sulla pianta di agrifoglio di Nellie Stevens

Gli agrifogli sono classici senza tempo che hanno un grande impatto sul paesaggio con pochissime cure speciali richieste. Queste piante facili da coltivare forniscono copertura e cibo per gli uccelli e decorazioni naturali per le vacanze per la casa. Nellie Stevens è un felice incidente tra un agrifoglio cinese e un agrifoglio inglese. Fu coltivato da bacche raccolte da Nellie Stevens nei primi anni del 1900. La pianta risultante fu quasi rimossa in una ristrutturazione domestica nel 1952 ma fu successivamente salvata.

Tra i molti attributi di questa pianta c’è la sua forma piramidale naturale. Può crescere fino a 25 piedi quando è maturo ed è uno dei cuscinetti più pesanti degli agrifogli. Le foglie sono lunghe 2 ½ pollici con 5-6 denti profondi su ciascun lato e colorazione verde lucido. Gran parte del frutto sembra essersi raccolto senza un maschio – Edward J. Stevens è il nome per la pianta maschio nella specie – l’intervento della pianta (partenocarpico) e numerose bacche rosse di dimensioni di pisello compaiono in autunno.

Queste piante sono dense e formano uno schermo gradevole e possono essere coltivate come piante a stelo singolo o singolo. La pianta fu infine scoperta dalla nipote di Nellie Steven che portò i semi all’incontro annuale della Holly Society per l’identificazione. La pianta non è stata identificata e una nuova specie è stata nominata.

Come coltivare l’agrifoglio di Nellie Stevens

Questo agrifoglio è molto adattabile a posizioni di pieno sole o di ombra parziale. È resistente ai cervi e ai conigli e svilupperà tolleranza alla siccità con la maturità.

L’albero prospera anche in terreni poveri e non teme una leggera abbandono, anche se le piante preferiscono un terreno ben drenato leggermente acido.>

Nellie Stevens è adatta per giardini nelle zone del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti da 6 a 9. È una pianta in rapida crescita e utile come schermo grazie al suo folto fogliame. Spazza le piante a 6 piedi di distanza quando coltivi alberi di agrifoglio di Nellie Stevens per un effetto siepe.

Questo agrifoglio è anche straordinariamente resistente alla maggior parte dei parassiti e delle malattie con l’eccezione occasionale di scala.

Nellie Stevens Holly Plant - Come coltivare Nellie Stevens Holly In The Landscape

Nellie Stevens Holly Care

Questa è diventata una pianta popolare in coltivazione sin dalla sua introduzione. Ciò è in parte dovuto al fatto che la cura dell’agrifoglio di Nellie Stevens è minima e la pianta è resistente a una serie di condizioni fastidiose e di parassiti.

Molti giardinieri potrebbero chiedersi, “ Le bacche di Nelly Stevens sono velenose? ” Le bacche e le foglie possono essere pericolose per i bambini piccoli e gli animali domestici, quindi è necessario prestare attenzione. Fortunatamente, la pianta prende abbastanza bene le cesoie e, sebbene formi una forma adorabile naturalmente, la potatura può aiutare a minimizzare i frutti di bosco alle altezze più basse. Il miglior tempo di potatura è all’inizio della primavera prima che emerga una nuova crescita.

La maggior parte delle piante non ha bisogno di concimazioni regolari ma la salute ottimale può essere mantenuta con un cibo granulare a rilascio lento con un rapporto 10-10-10.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: