Olio di calendula fatto in casa – Suggerimenti sulla coltivazione di calendula per olio

La calendula è sicuramente un'erba importante da avere a portata di mano. Uno dei modi più semplici per sfruttare le proprietà curative della calendula è produrre olio di calendula. Fai clic su questo articolo per imparare a produrre olio di calendula per la salute e la bellezza.

Olio di calendula fatto in casa - Suggerimenti sulla coltivazione di calendula per olio

Conosciute anche come calendule, le fioriture allegre e gialle della calendula non sono solo esteticamente gradevoli, ma sono anche un erba medicinale potente. Con le loro proprietà antinfiammatorie, antispasmodiche, antisettiche, antibatteriche, antimicrobiche e antimicotiche, la calendula è sicuramente un’erba importante da avere a portata di mano. Uno dei modi più semplici per sfruttare le proprietà curative della calendula è produrre olio di calendula. Continua a leggere per imparare a fare l’olio di calendula per la salute e la bellezza.

Informazioni sull’olio di calendula fatto in casa

La calendula è elencata dalla FDA come una delle erbe più sicure, abbastanza sicura per curare i bambini. I suoi usi a base di erbe includono:

  • pronto soccorso per ferite, punture di insetti e lievi ustioni
  • trattamento di cura della pelle (rosacea, eczema, pelle secca, acne, ecc.)
  • aiuta ad alleviare dolori muscolari, emorroidi, ulcere e crampi mestruali
  • cure orali
  • lenisce il mal di gola
  • tratta gli acari negli animali domestici

I fiori di calendula possono essere usati per fare un naturale struccante, trattamenti per capelli con olio caldo e repellenti per insetti. Inoltre è in fase di test per l’uso nei trattamenti antitumorali. I suoi fiori sono commestibili e possono essere aggiunti a insalate, zuppe e altri piatti come contorno, oppure possono essere trasformati in un olio per insalata.

Come fare l’olio di calendula

Crea la tua calendula fatta in casa l’olio è un processo molto semplice. Quando si produce olio di calendula tutto ciò che serve è:

  • un barattolo di pinta
  • petali di fiori di calendula essiccati
  • olio vettore (olio di oliva, olio di semi di girasole, olio di mandorle dolci, olio di vinaccioli , olio di avocado)

Se stai producendo l’olio per solo per uso topico , puoi anche usare olio di jojoba, che non è commestibile. Personalmente, ho usato l’olio di mandorle dolci ed ero molto contento dei suoi effetti sulla mia pelle e sui miei capelli.

Ci sono due diversi modi in cui puoi preparare oli fatti in casa con calendula. Il metodo più lento è l’infusione a freddo, mentre il metodo più veloce è l’infusione di calore. Per entrambi i metodi, inizia riempiendo il barattolo mezzo pieno di petali di calendula essiccati. È importante usare l’erba secca, poiché i petali freschi faranno diventare rancido l’olio infuso.

Quindi, versa l’olio vettore nel barattolo e riempilo appena circa mezzo pollice o pollice sopra i petali secchi . Le erbe secche hanno inizialmente la tendenza a galleggiare nella parte superiore dell’olio, quindi potrebbe essere necessario misurarlo dal fondo del barattolo verso l’alto.

Ora per il metodo dell’infusione fredda, basta semplicemente mettere il coperchio il barattolo e lasciare che i petali di calendula infondano nell’olio per circa quattro settimane, agitando la miscela almeno una volta al giorno. Per infusione di calore, metti il ​​coperchio sul barattolo, quindi metti il ​​barattolo in una casseruola o una pentola con acqua. Riscaldalo a bassa temperatura per 1-5 ore, fino a quando l’olio infuso di erbe assume un colore giallo intenso.

Quando la calendula ha infuso l’olio, filtrare le erbe essiccate. Puoi conservare questi resti di erbe per saponi fatti in casa, se lo desideri. Se conservati in frigorifero, gli oli a base di erbe hanno una durata di circa un anno.

Olio di calendula fatto in casa - Suggerimenti sulla coltivazione di calendula per olio

Calendula in crescita per olio

La calendula è una pianta molto facile da coltivare. Può essere coltivato in aiuole, dove si ridimensionerà facilmente da solo o in vaso (da cui il suo nome comune di calendula).

La calendula cresce in un terreno medio con un buon drenaggio e richiede pochissima cura o manutenzione. I petali possono essere raccolti durante la stagione di crescita ed essiccati per l’uso in olio di calendula fatto in casa.

Poiché la calendula è annuale, quando si coltiva la calendula per l’olio, è necessario lasciare alcuni capolini sulla pianta per consentirle di ricrescere .

Video: OLEOLITO DI IPERICO IN DOPPIA ESTRAZIONE PARTE 1

https://youtu.be/7KsDwFjnI_Q

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB