Orecchie da coniglio Cactus Informazioni: Orecchie da coniglio Cactus Cura e consigli per la crescita

La pianta di cactus orecchie da coniglio ha facilità di cura combinata con un aspetto originale. Anche un principiante può imparare a coltivare il cactus delle orecchie di coniglio e godersi l'aspetto morbido della pianta senza un sacco di storie tipiche della pianta d'appartamento. Clicca qui per maggiori informazioni.

Orecchie da coniglio Cactus Informazioni: Orecchie da coniglio Cactus Cura e consigli per la crescita

I cactus sono la pianta perfetta per il giardiniere alle prime armi. Sono anche l’esemplare perfetto per un giardiniere negligente. La pianta di cactus delle orecchie di coniglio, chiamata anche ali d’angelo, ha facilità di cura combinata con un aspetto originale. I cuscinetti spessi di questa pianta sono adornati con glochidi fuzzy, o setole corte, che assomigliano alla pelliccia dei conigli e crescono in coppie simili a orecchie. Anche un principiante può imparare a coltivare il cactus delle orecchie di coniglio e godersi l’aspetto morbido della pianta senza troppe storie tipiche della pianta d’appartamento.

Orecchie da coniglio Informazioni sul cactus

Cactus di orecchie da coniglio (Opuntia microdasys) è nato in Messico ed è un abitante di zone aride e desertiche. Crescere orecchie da coniglio è semplice come imitare le sue condizioni regionali native. Quindi, se hai una casa asciutta, a bassa umidità e abbondante esposizione al sole, la pianta di cactus orecchie da coniglio potrebbe essere la pianta perfetta per te.

Le orecchie da coniglio formano una pianta alta da 2 a 3 piedi con una diffusione di 4-5 piedi nel suo habitat nativo. In casa, è una pianta a crescita lenta che probabilmente raggiungerà i 2 piedi di altezza e avrà circa la stessa larghezza. Produce un’eccellente pianta da contenitore con i suoi cuscinetti lunghi da 3 a 6 pollici accoppiati, che iniziano con un rosso rosato e diventano di un verde intenso.

Un’interessante informazione sui cactus delle orecchie di coniglio è che non si sviluppa spine. Invece, cresce glochidi, che sono brevi spine marroni biancastre. Questi hanno ancora la capacità di mordere, quindi si consiglia cautela quando si maneggia il cactus. Se sei fortunato, la pianta può produrre fiori gialli cremosi larghi 2 pollici in estate, seguiti da frutti viola globulari.

Come coltivare le orecchie di coniglio Cactus

Come con la maggior parte delle piante grasse, puoi avviare nuove piante di orecchie di coniglio con un pad preso dal cactus. Prestare la massima attenzione quando si rimuove una foglia perché le glochidi si staccano facilmente e sono molto difficili da rimuovere dalla pelle.

Utilizzare guanti spessi o giornali per raccogliere il cuscinetto. Lasciare terminare il callo per alcuni giorni e quindi inserirlo nel terreno del cactus. Usa un buon mix di cactus per coltivare cactus di orecchie da coniglio o creane uno tuo con il 40% di terriccio, il 40% di sabbia e il 20% di torba. Il cuscinetto di solito si radica in poche settimane.

Il cactus orecchie da coniglio richiede un contenitore ben drenato per uso interno. Una pentola di terracotta non smaltata consente l’evaporazione dell’umidità in eccesso, che è un killer principale di queste piante. Possono anche crescere all’aperto ma sono resistenti solo nelle zone del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti dalle 9 alle 11.

Orecchie da coniglio Cactus Informazioni: Orecchie da coniglio Cactus Cura e consigli per la crescita

Orecchie da coniglio Cactus Care

Queste piante sono un sogno dei giardinieri per la loro scarsa manutenzione e aspetto interessante. L’acqua può essere la morte della pianta ma ha bisogno di umidità costante durante la stagione di crescita. Innaffia la pianta quando il pollice superiore del terreno è asciutto. Lasciare defluire l’acqua dalla pentola e rimuovere l’eventuale eccesso dal piattino. Durante l’autunno e l’inverno, innaffia leggermente solo ogni 3-4 settimane.

Fertilizzare la pianta a giorni alterni durante la primavera e l’estate con una pianta da appartamento diluita o una formula di cactus.

Occasionalmente, la pianta sarà assediato da parassiti come cocciniglie e insetti di scala. Combattili con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool.

Il cactus delle orecchie di coniglio dovrebbe essere rinvasato ogni 1 o 2 anni. Attendere almeno una settimana dopo aver rinvasato per annaffiare la pianta. Oltre a questi passaggi, la cura del cactus delle orecchie di coniglio è limitata e la pianta dovrebbe premiarti con i suoi cuscinetti abbondanti e le caratteristiche interessanti per anni.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB