Orto cheto-friendly: cosa coltivare in un giardino cheto

Keto è un modo popolare di mangiare che coinvolge grassi sani e pochissimi carboidrati. Se vuoi piantare un giardino keto-friendly, sei sulla strada giusta. Il giardinaggio cheto è facile e puoi scegliere da un lungo elenco di deliziose verdure cheto in questo articolo.

Orto cheto-friendly: cosa coltivare in un giardino cheto

Keto è un modo popolare di mangiare che coinvolge grassi sani e pochissimi carboidrati. Se vuoi piantare un giardino keto-friendly, sei sulla strada giusta. Il giardinaggio cheto è facile e puoi scegliere da una lunga lista di deliziose verdure cheto.

Orto cheto-friendly: cosa coltivare in un giardino cheto

Cosa coltivare in un giardino cheto

Ti stai chiedendo cosa coltivare in un orto keto-friendly? I seguenti suggerimenti dovrebbero suscitare il tuo interesse.

  • Bietola da coste svizzera– La bietola è sana e facile da coltivare, ed è anche bella da vedere. I gambi possono essere mangiati come il sedano e le cime frondose sono deliziose crude o saltate. A differenza di molte verdure a foglia, la bietola necessita di molta luce solare e tollera il calore fintanto che è ben irrigata.
  • Cavolo rapa– Le piante di cavolo rapa producono verdure keto dolci e deliziose che sono semplici da coltivare. Questo ortaggio a radice croccante può essere bollito e schiacciato come le patate, anche se il sapore è un po ‘più forte. È anche buonissimo affettato e mangiato crudo.
  • Spinaci– Gli spinaci sono un pilastro in un orto keto-friendly. Pianta questa verdura fresca in primavera o in autunno. Coltiva la pianta in pieno sole o un po ‘all’ombra se il clima è caldo e soleggiato. Per raccogliere gli spinaci, taglia le foglie esterne e lascia che le foglie interne continuino a crescere.
  • Piante crocifere– Le piante crocifere come cavoli, cavoletti di Bruxelles, cavolfiori e broccoli prosperano alla luce del sole e temperature fresche (ma non fredde) e troppo calore diminuiranno sia le dimensioni che la qualità. Sebbene tu possa piantare semi, è più facile iniziare con i trapianti.
  • Kale– Il cavolo, come altre piante crocifere, è una pianta che ama il sole e il clima fresco, anche se tende a stare bene in ombra parziale. Raccogli questo preferito del giardinaggio cheto come gli spinaci.
  • Ravanelli– Le piante di ravanello sono estremamente facili e richiedono pochissimo spazio. Pianta i semi in primavera e in autunno, perché questa verdura a crescita rapida non ama il calore. Raccogli i ravanelli quando sono giovani e piccoli, prima che diventino amari e legnosi.
  • Lattuga– La lattuga è semplicissima da coltivare per seme, a partire da circa un mese prima dell’ultima data media di gelate in primavera. Puoi piantare un secondo raccolto in autunno, da quattro a settimane prima del primo gelo. L’ombra va bene nei climi caldi, ma la luce del sole è migliore.
  • Pomodori– I pomodori sono dolci e deliziosi e sono adatti per il giardinaggio cheto se non lo fai. t mangiarne troppi. Questa è una pianta che richiede molto calore e luce solare. Pianta una varietà precoce se la tua stagione di crescita è breve.
  • Zucchine– Zucchine è il più facile possibile: basta far cadere i semi nel terreno non appena i giorni sono affidabili 70 F. (21 C.) o sopra, poi dai loro un po ‘d’acqua e guardali crescere. Raccogli quando le verdure sono da 4 a 6 pollici (10-15 cm) per il miglior sapore. Raccogli regolarmente e la pianta produrrà per settimane.
  • Bacche– I frutti di bosco, principalmente more, fragole e lamponi, non dovrebbero essere dimenticati perché sono a basso contenuto di carboidrati e ricchi di fibre, rendendoli adatti per un orto cheto.

Altre verdure cheto includono:

  • Peperoni
  • Asparagi
  • Aglio
  • Cipolle
  • Melanzane
  • Fagiolini
  • Caramelle
  • Rape
  • Collards
  • Carote
  • Bok choi
  • Carciofi
  • Cetrioli
Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: