Parassiti delle piante di Anthurium – Controllare gli insetti sugli Anthurium

Parassiti delle piante di Anthurium - Controllare gli insetti sugli Anthurium

L’Anthurium è un ornamentale tropicale popolare. La sua ampia spaziatura dai colori vivaci è la caratteristica distintiva di questa pianta e sono facili da mantenere, avendo bisogno di cure minime. Tuttavia, i parassiti di anthurium sono un problema costante, specialmente quando si coltivano le piante all’aperto. Cocciniglie, afidi, tripidi, squame e acari sono tutti parassiti comuni che possono essere trovati su piante al coperto e tropicali. Il controllo dei parassiti dell’anturio inizia con il riconoscimento degli insetti che infestano la pianta e poi prendendo misure tempestive per sradicarli.

Anthurium Plant Pests

Anthurium, o fiori di fenicottero, provengono dal Sud America e ce ne sono oltre 100 varietà commerciali della pianta. La singolare struttura fiorita di questa specie la rende una pianta curiosa e l’ha anche resa una pianta d’appartamento indoor popolare. Il fiore di fenicottero è una pianta che ama l’ombra e che ha bisogno di un terreno ricco di ben drenante e altamente organico. Le infestazioni di parassiti in genere iniziano in estate quando il clima è caldo e le temperature sono calde. Gli Anthurium in cattive condizioni possono essere decimati dai parassiti, poiché sono stressati e incapaci di combattere gli invasori di insetti.

I parassiti dell’anturio sono principalmente insetti succhiatori. Le loro foglie spesse non sono generalmente infastidite dalla classe da masticare dei parassiti. I parassiti di Anthurium rimuovono gradualmente la linfa delle piante e riducono la salute del fiore del fenicottero nel tempo. Gli effetti possono essere difficili da individuare inizialmente, poiché questi tipi di insetti hanno un effetto lento sulla salute delle piante, ma spesso si possono individuare gli stessi invasori.

I parassiti delle piante di anthurium possono essere neri, grigi, bianchi, rossi , verde o marrone. Sono insetti striscianti, che attaccano le loro bocche di alimentazione nella carne della pianta e tirano fuori la linfa.

Tripidi e acari di ragno, che sono troppo piccoli per vedere ad occhio nudo, si nutrono anche di queste piante. Gli acari di ragno lasciano dietro di loro delle piccole ragnatele per identificare la loro presenza mentre un pezzo di carta bianca posto sotto la pianta mentre si agita può mostrarti i minuscoli tripidi neri (così come gli acari).

La scala ha un corpo duro e si aggrappa strettamente alle parti delle piante che succhiano la vita. I cocciniglie sono più comuni nelle regioni calde e nei parassiti delle piante di molti ornamentali, simili a granelli di cotone.

I sintomi dei parassiti dell’anturio

Il controllo dei parassiti dell’anturio inizia con la corretta identificazione degli invasori. Gli insetti succhiatori, come gli afidi, lasciano nel tempo distorsioni di foglie screziate. Possono anche essere accompagnati da formiche, che amano la melata dolce appiccicosa che è il lasciarsi dell’afide.

Gli insetti come la scala causano piante deboli e possono essere identificati visivamente. Hanno carapaci robusti e gambe minuscole. La punteggiatura gialla delle foglie è un segno rivelatore di acari. I tripidi causano anche foglie maculate e si nutrono di nuova crescita, così come i cocciniglie.

Tutti gli insetti si nutrono rimuovendo i fluidi della pianta, che sono ricchi di carboidrati e il combustibile per la sua crescita. Nel complesso, le piante si sbiadiscono, si afflosciano e non riescono a produrre nuova crescita. È essenziale iniziare il più presto possibile un programma di controllo degli insetti sugli anthurium per prevenire la perdita di vigore vegetale e foglie e gambi potenzialmente danneggiati.

Controllare gli insetti sull’anturio

Gli insetti dell’anturio possono spesso essere controllati naturalmente con brevi e acuti spruzzi d’acqua che si spostano e spesso affogano i parassiti. Gli insetti testardi possono rispondere al sapone per orticoltura o agli spray per olio che sono naturali e non danneggiano la pianta.

È possibile pulire la bilancia con le mani o utilizzare un insetticida a base di piretrina. Questi sono basati naturalmente e l’ingrediente attivo viene dalle piante del crisantemo. I cocciniglia sono davvero difficili da controllare e possono richiedere uno spray a base di Malathion o uno che contiene dimetoato. Una veglia costante per i parassiti delle piante è l’inizio migliore per il controllo dei parassiti di Anthruium e aiuta a prevenire danni significativi in ​​grandi infestazioni.

Parassiti delle piante di Anthurium - Controllare gli insetti sugli Anthurium

Video: Hans van Hage and Geertje van der Krogt, Netherlands

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB