Pianta dell’orecchio di elefante: come prendersi cura di una pianta dell’orecchio di elefante

La pianta dell'orecchio di elefante fornisce un audace effetto tropicale in quasi tutti i contesti del paesaggio ed è coltivata per il grande fogliame dall'aspetto tropicale che ricorda l'elefante orecchie. Leggi qui per saperne di più.

Pianta dell'orecchio di elefante: come prendersi cura di una pianta dell'orecchio di elefante

La pianta dell’orecchio di elefante (Colocasia) fornisce un audace effetto tropicale in quasi tutti gli scenari del paesaggio. In effetti, queste piante sono comunemente coltivate per il loro grande fogliame dall’aspetto tropicale, che ricorda le orecchie di elefante. Continua a leggere per saperne di più su come prenderti cura di una pianta di orecchio di elefante.

Orecchie di elefante Usi da giardinaggio

Esistono numerosi usi per le orecchie di elefante nel giardino. Queste piante sono disponibili in vari colori e dimensioni. Le piante dell’orecchio di elefante possono essere utilizzate come piante di fondo, coperture del terreno o bordi, specialmente attorno a stagni o lungo passerelle o recinti del patio. Il loro uso più comune, tuttavia, è come accento o punto focale. Molti sono persino ben adattati alla coltivazione in contenitori.

Piantare bulbi di orecchie di elefante

Coltivare piante di orecchie di elefante è facile. La maggior parte di queste piante preferisce terreni ricchi e umidi e possono essere coltivati ​​in pieno sole, ma generalmente preferiscono l’ombra parziale. I tuberi possono essere posizionati direttamente all’aperto una volta cessata la minaccia di gelo o temperature di congelamento nella tua zona. Piantare i tuberi a una profondità compresa tra 2 e 3 pollici, l’estremità smussata verso il basso.

È anche accettabile piantare bulbi di orecchie di elefante in casa circa otto settimane prima dell’ultima data di gelo. Se cresce in vaso usa un terriccio ricco e organico e piantalo alla stessa profondità. Indurisci le piante dell’orecchio di elefante per circa una settimana prima di metterle all’aperto.

Pianta dell'orecchio di elefante: come prendersi cura di una pianta dell'orecchio di elefante

Come prendersi cura di una pianta di orecchio di elefante

Una volta stabilite, le orecchie di elefante richiedono poca attenzione. Durante gli incantesimi secchi, potresti voler annaffiare le piante regolarmente, specialmente quelle che crescono in contenitori. Sebbene non sia assolutamente necessario, potresti anche voler applicare periodicamente un fertilizzante a lenta cessione al terreno.

Le orecchie di elefante non possono sopravvivere all’inverno all’aperto. Le temperature di congelamento uccidono il fogliame e danneggiano i tuberi. Pertanto, nelle aree con inverni rigidi e freddi (come quelli nelle regioni più settentrionali), le piante devono essere scavate e conservate al chiuso.

Taglia il fogliame a circa un paio di pollici dopo il primo gelo nella tua zona e poi scavare con cura le piante. Lasciare asciugare i tuberi per circa un giorno o due, quindi conservarli in torba o trucioli. Mettili in una zona fresca e scura come un seminterrato o uno spazio per gattonare. Le piante da contenitore possono essere spostate all’interno o svernate in uno scantinato o in una veranda protetta.

Video: euphorbie o piante a foglia grande

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: