Piantare erba medica: come coltivare l’erba medica

L'erba medica è una pianta perenne a stagione fredda comunemente coltivata per l'alimentazione del bestiame o come coltura di copertura e condizionatore del suolo. Leggi questo articolo per saperne di più su come coltivare l'erba medica nella tua zona del giardino.

Piantare erba medica: come coltivare l'erba medica

L’erba medica è una pianta perenne a stagione fredda comunemente coltivata per l’alimentazione del bestiame o come coltura di copertura e ammendante del suolo. L’erba medica è altamente nutriente e una fonte naturale di azoto. È l’ideale per migliorare il suolo e fornire controllo dell’erosione. L’ampio apparato radicale di erba medica nutre sia le piante che il suolo. La pianta di erba medica è stata coltivata per generazioni e coltivare erba medica nel tuo giardino è facile. Continua a leggere per saperne di più su come coltivare l’erba medica.

Come coltivare la pianta di erba medica

Facilmente coltivata e propagata, l’erba medica si adatta bene a quasi tutti i giardini, tollerando una vasta gamma di condizioni di crescita. Fa anche una buona pianta resistente alla siccità, in quanto non ama i piedi bagnati. Infatti, troppa umidità può portare alla crescita di muffe.

Quando si coltiva erba medica, scegliere un’area con molto sole pieno. Cerca anche un’area ben drenante con un livello di pH del suolo tra 6,8 e 7,5.

Prima di piantare, dovresti pulire l’area, lavorare il terreno e rimuovere eventuali detriti. I semi di erba medica pura possono essere acquistati dalla maggior parte dei negozi di mangimi.

Come piantare l’erba medica

Coloro che vivono in climi più freddi possono piantare erba medica in primavera mentre le regioni più miti dovrebbero optare per la semina autunnale. Poiché le radici di erba medica rapidamente, non richiede una semina profonda, solo circa mezzo pollice di profondità. Cospargi semplicemente i semi in modo uniforme sul terreno e copri leggermente con lo sporco. Usa circa ¼ libbra di semi per 25 piedi quadrati e file spaziali di circa 18-24 pollici.

Dovresti iniziare a vedere i germogli entro sette-10 giorni. Una volta che le piantine hanno raggiunto circa 6-12 pollici, li assottigliano quando necessario per evitare problemi di sovraffollamento.

A meno che non cresca erba medica come fieno per il bestiame, lascia che cresca fino a quando le colture sono pronte per essere piantate o compaiono le sue fioriture viola, a quel punto puoi semplicemente falciarlo giù e finirlo nel terreno o lasciarlo. I germogli di erba medica si guasteranno. Questo “letame verde” # 8216; fertilizzerà quindi il suolo e stimolerà l’attività microbica, aerandolo così anche.

Piantare erba medica: come coltivare l'erba medica

Raccolta della pianta di erba medica

Se si pianta erba medica per il bestiame, dovrà essere raccolta e curata prima alla fioritura (noto come fase di fioritura precoce). Diventa più difficile per questi animali digerire una volta che la pianta matura. La raccolta in questa fase di fioritura precoce garantisce anche le percentuali di nutrienti più ottimali, che si trovano spesso nelle foglie della pianta.

Non tagliare l’erba medica se la pioggia è imminente, poiché ciò può danneggiare il raccolto. Il tempo piovoso può causare problemi con la muffa. Il fieno di erba medica di qualità dovrebbe possedere un buon colore verde e frondosità, nonché un aroma gradevole e steli sottili e flessibili. Una volta raccolto, il terreno dovrà essere girato prima che la prossima stagione abbia luogo la semina.

L’erba medica ha pochi problemi ai parassiti; tuttavia, il tonchio di erba medica può causare gravi danni. Inoltre, il nematode dello stelo può infestare e indebolire le gemme dello stelo.

Video: 011 ERBA MEDICA dalla semina al terzo taglio..

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: