Piante di galline e pulcini: come coltivare galline e pulcini

Le galline e i pulcini sono membri del gruppo di piante succulente Sempervivum. Sono comunemente chiamati domestici e crescono bene dentro e fuori. Leggi qui per suggerimenti sulla crescita di galline e pulcini.

Piante di galline e pulcini: come coltivare galline e pulcini

Di Bonnie L Grant

Galline e pulcini sono membri del gruppo di piante succulente Sempervivum. Sono comunemente chiamati domestici e crescono bene all’interno e all’esterno, a temperature fresche o calde. Le piante di galline e pulcini sono così chiamate per la forma a rosetta e l’abitudine della pianta di produrre numerosi bambini. Un giardino roccioso o un luogo asciutto e sfidato dai nutrienti è un buon posto per allevare galline e pulcini. Uno schema facile da curare per il giardino dovrebbe includere galline e pulcini, sedum e crescione di roccia tentacolare.

Uso di piante di galline e pulcini

Galline e pulcini (Sempervivum tectorum) è una pianta alpina, che dà è una straordinaria tolleranza per i terreni poveri e le condizioni indesiderate. La pianta madre è attaccata ai bambini (o ai pulcini) da un corridore sotterraneo. I pulcini possono essere piccoli come un centesimo e la madre può crescere fino alle dimensioni di un piccolo piatto. Galline e pulcini sono eccellenti piante da contenitore sia per l’interno che per l’esterno della casa.

Piante di galline e pulcini: come coltivare galline e pulcini

Come coltivare galline e pulcini

Crescere galline e pulcini è facile. Le piante sono prontamente disponibili nella maggior parte dei vivai. Richiedono pieno sole e terreno ben drenato, persino granuloso. Le galline e i pulcini non hanno bisogno di molto fertilizzante e raramente dovrebbero essere annaffiati. Come piante grasse, galline e pulcini sono abituati a pochissima acqua. Un progetto divertente sta imparando a far crescere galline e pulcini dagli offset. Il pulcino può essere delicatamente rimosso dalla pianta madre e installato in una nuova posizione. Galline e pulcini richiedono pochissimo terreno e possono essere fatti crescere anche in crepacci rocciosi.

La temperatura ideale per galline e pulcini è compresa tra 65 e 75 F. (18-24 C.). Quando le temperature aumentano o aumentano, le piante diventano semi-dormienti e cesseranno di crescere. Le piante in vaso possono essere collocate in vasi di terracotta con un mix di cactus o succulente. Puoi anche crearne uno tuo con due parti di terriccio, due parti di sabbia e una parte di perlite. Le piante in vaso avranno bisogno di più fertilizzanti di quelle nel terreno. Un fertilizzante liquido diluito della metà dovrebbe essere annaffiato durante l’irrigazione primaverile ed estiva.

Puoi anche coltivare galline e pulcini dai semi. I vivai online portano una straordinaria varietà di varietà e seminare la tua ti darà molte forme per te e i tuoi amici. Il seme viene seminato in un mix di cactus e annebbiato fino a quando non è uniformemente umido, quindi i semi vengono tenuti in una stanza calda fino alla germinazione. Dopo la germinazione, un po ‘di ghiaia fine viene spruzzata intorno alle piante per aiutare a conservare l’umidità. Le piantine dovranno essere appannate ogni pochi giorni e coltivate in una luminosa finestra soleggiata. Trapiantali dopo che hanno raggiunto un diametro di un pollice.

Le piante di galline e pulcini hanno bisogno di poca cura. La pianta madre morirà dopo 4-6 anni e dovrebbe essere rimossa. Le piante producono un fiore quando sono mature e queste dovrebbero essere estratte dalla pianta quando scadono. Dividi i pulcini dalla pianta madre almeno ogni due anni per prevenire il sovraffollamento.

Video: Ho trovato una gallina morta nel pollaio: mi AIUTATE? | POLLAIO

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB