Piante di ortensie cadenti – Cosa fare quando cadono le ortensie

Sebbene siano facili da curare una volta stabilite, le piante cadenti di ortensie non sono rare come le giovani piante stanno arrivando da sole. Se le tue ortensie stanno cadendo, leggi questo articolo per scoprire come gestirle.

Piante di ortensie cadenti - Cosa fare quando cadono le ortensie

Le ortensie sono bellissime piante da abbellimento con grandi e delicate fioriture. Sebbene queste piante siano facili da curare una volta ristabilite, le piante cadenti dell’ortensia non sono insolite poiché le giovani piante stanno emergendo da sole. Se le tue ortensie stanno cadendo, potrebbe essere dovuto a problemi ambientali o potrebbero semplicemente essere una varietà che tende a floppare un po ‘. Continua a leggere per scoprire come gestire le piante di ortensie cadenti.

Perché le ortensie cadono

Le ortensie cadono per molte ragioni, ma raramente sono dovute a malattie. Quando le ortensie stanno cadendo, spesso esprimono la loro antipatia per le condizioni locali. Troppo sole e poca acqua non fanno che appassire; pesanti carichi di fiori possono far piegare i rami teneri fino a quando non toccano il suolo. Anche una dose extra di fertilizzante può contribuire a far cadere le piante di ortensie.

La correzione del problema richiederà un’attenzione particolare alla cura dell’ortensia. Dovrai interpretare un detective per capire cosa c’è di sbagliato nel tuo impianto prima di tentare di correggere le condizioni che hanno portato alla caduta iniziale. Un test del suolo e alcune osservazioni ravvicinate possono essere tutto ciò che serve per determinare l’origine del problema.

Piante di ortensie cadenti - Cosa fare quando cadono le ortensie

Come riparare le piante di ortensie cadenti

La combinazione di troppo sole e non abbastanza l’acqua è una causa comune di caduta dell’ortensia, che la rende un ottimo punto di partenza quando le tue piante non si sentono bene. Controlla il livello di umidità dell’ortensia in un punto da 1 a 2 pollici sotto la superficie del suolo con il dito. Se si sente asciutto, innaffia profondamente, tenendo il tubo attorno alla base della pianta per diversi minuti. Controllare il livello di umidità ogni pochi giorni e l’acqua quando necessario. Se questo ravviva la tua pianta, aggiungi da 2 a 4 pollici di pacciame organico intorno alla base per aiutare a intrappolare l’umidità del suolo. Nei giorni molto caldi, può anche essere utile fornire una protezione solare temporanea durante la parte più calda del pomeriggio.

L’eccessiva fertilizzazione può portare a capolini cadenti quando l’eccesso di azoto porta a una crescita rapida e delicata. Questi rami sottili non hanno la forza di sostenere grandi fiori di ortensia, quindi tendono a floppare drammaticamente. In futuro, eseguire sempre un test del suolo prima di concimare; molte volte le ortensie ottengono molti nutrienti extra dal deflusso dei fertilizzanti del prato. Se l’azoto è alto, può aiutare a concimare con fosforo e potassio in modo che la tua pianta cresca in modo più uniforme.

Le varietà di ortensie casualmente floppy non sono un fenomeno insolito. A volte, semplicemente flop perché hanno fiori pesanti o sono stati battuti duramente dal tempo. Se è un problema annuale, prova ad assottigliare l’interno della tua pianta per promuovere una crescita più robusta, oltre a rimuovere circa metà dei boccioli di fiori all’inizio della stagione. Se questo non è ancora abbastanza, picchettare con supporti di peonia o legare i supporti centrali della tua ortensia a un palo o paletto di metallo robusto può aiutarti a sembrare più verticale.

Video: come potare le ortensie

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB