Piante di salvia russe in vaso – Come prendersi cura della salvia russa in un contenitore

Se hai poco spazio o hai bisogno di qualcosa per inventare un mazzo o un patio, puoi sicuramente coltivare la salvia russa in contenitori. Suona bene? Fai clic su questo articolo per saperne di più sulla salvia russa coltivata in container.

Piante di salvia russe in vaso - Come prendersi cura della salvia russa in un contenitore

La salvia russa (Perovskia) è una perenne legnosa e amante del sole che appare spettacolare nelle piantagioni di massa o lungo un confine. Se hai poco spazio o hai bisogno di qualcosa per inventare un ponte o un patio, puoi sicuramente coltivare la salvia russa in contenitori. Suona bene? Continua a leggere per saperne di più sulla salvia russa coltivata in container.

Come coltivare la salvia russa in una pentola

Quando si tratta di coltivare la salvia russa in contenitori, più grande è sicuramente meglio perché una pentola grande fornisce ampio spazio per lo sviluppo delle radici. La salvia russa è una pianta alta, quindi usa un vaso con una base robusta.

Qualsiasi vaso va bene purché abbia almeno un foro di drenaggio sul fondo. Un filtro da caffè in carta o un pezzo di reticolato a rete impediranno al mix di impregnazione di penetrare attraverso il foro di drenaggio.

Utilizzare una miscela di impregnazione leggera e ben drenata. È probabile che la salvia russa in vaso marcisca in un terreno inzuppato e scarsamente drenato. Un mix di invasatura standard combinato con un po ‘di sabbia o perlite funziona bene.

ha h2skip -> Piante di salvia russe in vaso - Come prendersi cura della salvia russa in un contenitore

Cura della salvia russa in un contenitore

Salvia russa in vaso d’acqua spesso a caldo, tempo asciutto poiché le piante in vaso si asciugano rapidamente. Innaffia alla base della pianta fino a quando l’eccesso non gocciola attraverso il foro di drenaggio. Non annaffiare se il terreno si sente ancora umido dall’irrigazione precedente.

Una miscela di impregnazione con fertilizzante premiscelata al momento della semina fornirà alla pianta sostanze nutritive per 6-8 settimane. Altrimenti, fertilizzare la salvia russa in vaso ogni paio di settimane con una soluzione diluita di un fertilizzante solubile in acqua per uso generale.

Tagliare la salvia russa a 30-1846 cm in primavera. Se sei sicuro che sia passato tutto il pericolo di gelo, puoi tagliare un po ‘più forte. Puoi anche tagliare leggermente durante la stagione.

Anche se puoi tagliare la salvia russa in autunno, questa non è una pratica saggia nei climi freddi quando il taglio può produrre una nuova tenera crescita che può essere pizzicata dal gelo durante l’inverno mesi. Inoltre, la pianta fornisce una trama attraente al giardino (e rifugio per gli uccelli) durante i mesi invernali.

Pali la pianta se diventa molto pesante.

Cura della salvia russa in vaso in inverno

La salvia russa è una pianta resistente adatta alla coltivazione nelle zone di rusticità dell’USDA da 5 a 9, ma le piante in contenitori sono meno resistenti al freddo. Se vivi nelle zone settentrionali di quella fascia climatica, potresti dover offrire alla salvia russa in vaso un po ‘di protezione extra durante i mesi invernali.

Puoi seppellire un contenitore non congelato in un’area protetta del tuo giardino e tirarlo fuori in primavera, ma il modo più semplice per salvare la salvia russa in contenitori è quello di portare la pianta in un capannone non riscaldato (non congelante), garage o altra area. Innaffia leggermente se necessario per evitare che la miscela di impregnazione diventi ossea secca.

L’altra opzione è quella di trattare semplicemente la salvia russa come annuale e lasciare che la natura faccia il suo corso. Se la pianta si congela, puoi sempre iniziare con nuove piante in primavera.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: