Pomodori a testa in giù: come coltivare i pomodori a testa in giù

La coltivazione di pomodori a testa in giù, sia in secchi che in sacchetti speciali, non è nuova ma è diventata selvaggiamente popolare negli ultimi anni. Guarda i dettagli di come coltivare i pomodori sottosopra in questo articolo.

Pomodori a testa in giù: come coltivare i pomodori a testa in giù

Coltivare i pomodori sottosopra, sia in secchi che in sacchetti speciali, non è nuovo ma è diventato selvaggiamente popolare negli ultimi anni. I pomodori capovolti risparmiano spazio e sono più accessibili. Diamo un’occhiata ai dettagli di come coltivare i pomodori a testa in giù.

Pomodori a testa in giù: come coltivare i pomodori a testa in giù

Come coltivare i pomodori a testa in giù

Quando piantare i pomodori a testa in giù, avrai bisogno di un secchio grande, come un secchio da 5 galloni o una fioriera speciale che è facile da trovare nel tuo hardware locale o grande magazzino.

Se stai usando un secchio per far crescere i pomodori sottosopra, fai un buco circa 3-4 pollici di diametro nella parte inferiore del secchio.

Quindi, seleziona le piante che diventeranno i tuoi pomodori rovesciati. Le piante di pomodoro dovrebbero essere robuste e sane. Le piante di pomodoro che producono pomodori di dimensioni più piccole, come i pomodorini o i pomodori roma, avranno prestazioni migliori nella fioriera capovolta, ma puoi anche sperimentare dimensioni più grandi.

Spingi la zolla della radice della pianta di pomodoro attraverso il foro nella parte inferiore del contenitore capovolto.

Dopo che la zolla è passata, riempire la fioriera capovolta con terriccio umido. Non usare lo sporco dal tuo cortile o giardino, poiché sarà troppo pesante per far crescere le radici della pianta di pomodoro capovolta. Inoltre, assicurati che il terriccio sia bagnato prima di metterlo nella fioriera rovesciata. In caso contrario, potresti avere difficoltà a far passare l’acqua attraverso il terriccio fino alle radici delle piante in futuro poiché un terriccio molto secco respingerà effettivamente l’acqua.

Appendi i tuoi pomodori rovesciati in un punto in cui avranno sei o più ore di sole al giorno. Innaffia le tue piante di pomodoro sottosopra almeno una volta al giorno e due volte al giorno se le temperature superano gli 85 F. (29 C.).

Se lo desideri, puoi anche coltivare altre piante nella parte superiore di il contenitore capovolto.

E questo è tutto quello che c’è da sapere su come coltivare i pomodori rovesciati. La pianta del pomodoro si bloccherà e presto potrai gustare deliziosi pomodori coltivati ​​proprio fuori dalla tua finestra.

Video: Come da bottiglia di plastica cresce un pomodoro

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: