Posso coltivare una pianta di arachidi al chiuso: consigli per coltivare piante di arachidi al chiuso

Posso coltivare una pianta di arachidi al chiuso? Questo può sembrare una domanda strana per le persone che vivono in climi soleggiati e caldi, ma per i giardinieri in climi freddi, la domanda ha perfettamente senso! Se vuoi imparare a coltivare noccioline in casa, fai clic su questo articolo.

Posso coltivare una pianta di arachidi al chiuso: consigli per coltivare piante di arachidi al chiuso

Posso coltivare una pianta di arachidi in casa? Questo può sembrare una domanda strana per le persone che vivono in climi soleggiati e caldi, ma per i giardinieri in climi freddi, la domanda ha perfettamente senso! La coltivazione di piante di arachidi al chiuso è davvero possibile e la coltivazione di arachidi indoor è un progetto divertente per bambini e adulti. Vuoi imparare a coltivare noccioline in casa? Continua a leggere per semplici passaggi.

Posso coltivare una pianta di arachidi al chiuso: consigli per coltivare piante di arachidi al chiuso

Come coltivare le arachidi al chiuso

La coltivazione di arachidi indoor non è poi così difficile. Inizia semplicemente riempiendo una pentola con un mix di impregnazione leggero. Un contenitore da 5-6 pollici è abbastanza grande per iniziare cinque o sei semi. Assicurarsi che il contenitore abbia un foro di drenaggio nella parte inferiore; in caso contrario, è probabile che la tua pianta di arachidi soffoca e muoia.

Rimuovi una piccola manciata di arachidi grezze dai gusci. (Lasciali nei gusci fino a quando non sei pronto per piantare.) Pianta le arachidi, non toccandole, quindi coprile con circa 2,5 cm. Di miscela di impregnazione. Innaffia leggermente.

Copri il contenitore con plastica trasparente per creare un ambiente serra per la coltivazione di arachidi indoor. Metti il ​​contenitore in una stanza calda o sopra il frigorifero. Rimuovi la plastica non appena spuntano le arachidi, di solito in circa una settimana o due.

Sposta ogni piantina in un grande contenitore quando le piantine sono alte da 5-7 cm. Un vaso che misura almeno 30 cm di profondità e 45 cm di larghezza conterrà una pianta di arachidi folta. (Non dimenticare: il vaso deve avere un foro di drenaggio.)

Metti il ​​vaso in un luogo soleggiato e giralo ogni paio di giorni in modo che la pianta di arachidi cresca dritta. Innaffia regolarmente per mantenere leggermente umido l’impasto. Fai attenzione alla comparsa di fiori gialli dopo circa sei settimane dalla germinazione. L’acqua normale è ancora più importante durante la fioritura.

Nutri la pianta con una leggera applicazione di fertilizzante quando compaiono i fiori. Usa un fertilizzante ricco di potassio e fosforo, ma senza azoto. Legumi creano il loro azoto e non richiedono integratori. Prendi in considerazione un fertilizzante organico se intendi mangiare le arachidi.

Raccogli le arachidi quando le foglie iniziano a diventare secche e marroni.

Video: Coltivazione delle melanzane

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: