Potatura del basilico – Come e quando tagliare una pianta di basilico

Le piante di basilico sono note per i loro aromi eccezionali. Le foglie di questa erba hanno un'alta concentrazione di oli essenziali, il che la rende un'ottima aggiunta a varie cucine. Qual è allora il modo migliore per potare le foglie delle piante di basilico? Scoprilo qui.

Potatura del basilico - Come e quando tagliare una pianta di basilico

Il basilico (Ocimum basilicum) è un membro della famiglia delle Lamiaceae, nota per gli aromi eccezionali, e il basilico non fa eccezione. Le foglie di questa erba annuale hanno un’alta concentrazione di oli essenziali, rendendola un’aggiunta piccante a molte varie cucine di tutto il mondo. Qual è il modo migliore per tagliare o potare le foglie delle piante di basilico?

Potatura del basilico - Come e quando tagliare una pianta di basilico

Come tagliare una pianta di basilico

Il basilico viene coltivato per le sue foglie saporite, che possono essere usate fresche o secche . Tuttavia, non c’è paragone e il fresco è meglio dell’essiccato. Esistono diverse varietà di basilico, tra cui il più comune è il basilico dolce usato per preparare un magnifico pesto.

Il basilico è un’erba molto facile da coltivare e può essere avviata al chiuso in appartamento o fuori in giardino dopo che è passato il pericolo dell’ultimo gelo. Pianta il seme non più profondo del doppio della lunghezza del seme in un’esposizione solare. Le piantine di basilico emergeranno entro 5-7 giorni e possono essere assottigliate quando hanno due foglie. Trapiantali a una distanza di 12 pollici e mantieni costantemente le piante umide.

Le foglie di basilico sono piuttosto delicate e contusando a malapena la foglia rilascia l’aroma degli oli essenziali, che iniziano rapidamente a dissiparsi. Pertanto, potare con cura le foglie di basilico è una necessità.

Non è necessario potare le piante di basilico quando sono ancora piccole; attendere che l’erba sia alta circa 6 pollici prima di tagliare le foglie di basilico. Più spesso si pota la pianta di basilico, più diventa più vivace e frondosa.

Non appena i fiori diventano evidenti, pizzicarli in modo che l’energia nella pianta rimanga deviata alla crescita del fogliame. Se la pianta del basilico cresce verticalmente, pizzica le foglie dall’alto per favorire la crescita laterale. Usa le foglie pizzicate o asciugale, quindi non c’è spreco. Il basilico cresce rapidamente, quindi anche se non vuoi usare subito le foglie (sussulto!), Continua a tagliare la pianta quando diventa grande e folta.

Per raccogliere il basilico, taglia l’erba indietro circa ¼ di pollice sopra un nodo, a 3 pollici dalla base della pianta. Lascia qualche centimetro di foglie sulla pianta dopo la potatura. Puoi essere abbastanza aggressivo quando poti le piante di basilico poiché, come già accennato, sono coltivatori rapidi. Anche dopo un importante taglio, l’erba sarà di nuovo pronta per la potatura in poche settimane.

Pizzicando o tagliando regolarmente le piante di basilico incoraggia le piante piene e folte. Non c’è mistero o scienza esatta per tagliare le piante di basilico. Taglia una pianta di basilico ogni 2-3 settimane e togli le gemme appena le vedi. Fidati di me, la pianta lo adora e incoraggerà solo una crescita più vigorosa mentre ti fornirà molte foglie di basilico fresco per allungare quelle ali culinarie.

Video: COME RACCOGLIERE IL BASILICO SENZA ROVINARLO | ORTO E GIARDINAGGIO

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: