Potatura della potatura dell’ibisco: come e quando potare le piante di ibisco perenni

Quando si tratta di potare l'ibisco perenne, non c'è bisogno di stress. Sebbene questa pianta di facile manutenzione richieda una potatura molto ridotta, una manutenzione regolare la manterrà sana e promuoverà fiori migliori e più grandi. Scopri come e quando potare l'ibisco perenne qui.

Contenuto

Potatura della potatura dell'ibisco: come e quando potare le piante di ibisco perenni

Comunemente noto come ibisco resistente, l’ibisco perenne può sembrare delicato, ma questa pianta dura produce enormi fiori dall’aspetto esotico che competono con quelli tropicali ibisco. Tuttavia, a differenza dell’ibisco tropicale, l’ibisco resistente è adatto per piantare fino a nord rispetto alla zona di resistenza 4 della pianta USDA, con pochissima protezione invernale.

Quando si tratta di potare l’ibisco perenne, non è necessario stress. Sebbene questa pianta di facile manutenzione richieda una potatura molto ridotta, una manutenzione regolare la manterrà sana e promuoverà fiori migliori e più grandi. Continua a leggere per sapere come e quando potare l’ibisco perenne.

Potatura della potatura dell'ibisco: come e quando potare le piante di ibisco perenni

Come potare un ibisco perenne

La potatura dell’ibisco resistente non è complicata ma ci sono alcune cose che dovresti sapere per mantenere l’aspetto migliore della pianta.

Tagliare gli steli o i rami morti fino a circa 20 cm (8-12 pollici) in autunno, appena prima di applicare una copertura protettiva di pacciame. Rimuovi il pacciame in primavera, quando sei sicuro che non ci siano pericoli di congelamento. Se durante l’inverno si sono congelati dei rami, tagliali a terra.

Quando appare una nuova crescita, puoi tagliare e modellare la pianta, come desiderato. Tieni presente che l’ibisco perenne è un inizio lento, quindi non preoccuparti se non è presente crescita all’inizio della primavera. Potrebbero essere necessari alcuni giorni caldi prima che la pianta decida di emergere.

Pizzica indietro le punte di crescita con le dita quando la pianta raggiunge un’altezza di circa 15 cm. Il pizzicamento incoraggerà la pianta a ramificarsi, il che significa una pianta più ricca con più fioriture.

Non aspettare troppo a lungo, poiché i fiori sbocciano su una nuova crescita e pizzicando troppo tardi potrebbe ritardare la fioritura. Tuttavia, puoi pizzicare di nuovo le punte di crescita della pianta a 10-30 pollici (25-30 cm.) Se la crescita appare esile o sottile.

Deadhead ha appassito fioriture durante la stagione per mantenere la necessità della pianta e incoraggiare un periodo di fioritura più lungo. A deadhead, è sufficiente pizzicare le vecchie fioriture con le unghie o tagliarle con i potatori.

Alcuni tipi di ibisco perenne possono essere auto-seminatrici sgargianti. Se questo è un problema, sii vigile riguardo al deadheading di vecchie fioriture, che impediranno alla pianta di dare semi.

Video: coltivare l'ibisco sempreverde

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: