Potatura delle piante di issopo di anice – Impara quando e come potare l’agastache

L'agastache, o issopo di anice, è un'erba aromatica, culinaria, cosmetica e medicinale. Il taglio leggero manterrà la pianta al suo meglio. In questo articolo, discuteremo quando e come potare l'Agastache per i migliori risultati e una pianta sana.

Contenuto

Potatura delle piante di issopo di anice - Impara quando e come potare l'agastache

L’Agastache, o isopatico di anice, è un’erba aromatica, culinaria, cosmetica e medicinale. Ha una lunga storia di utilizzo e offre una spruzzata di blu più profondo attraverso il giardino perenne. L’issopo di anice aggiunge anche un leggero profumo di liquirizia alla toppa del giardino. Questa erba facile da coltivare ottiene steli quadrati legnosi e può crescere fino a 3 piedi di altezza. Non ha bisogno di particolari attenzioni ed è, infatti, abbastanza autosufficiente una volta stabilito. Il taglio leggero manterrà la pianta al suo meglio. In questo articolo, discuteremo quando e come potare Agastache per i migliori risultati e una pianta sana.

Informazioni sulla potatura di Agastache

Molte delle nostre erbe perenni autoctone sono progettate dalla natura per prosperare senza alcuna intervento umano. Detto questo, anche un esemplare resistente come l’issopo di anice può trarre beneficio da alcune piccole ingerenze. Potare l’issopo di anice quando è giovane all’inizio della primavera aiuterà a forzare una pianta più vivace. Ridurre l’issopo di anice alla fine dell’inverno consentirà ai nuovi steli freschi di uscire senza ostacoli. La pianta può anche fare abbastanza bene senza alcun taglio, ma se si sceglie di tagliare, sapere quando potare Agastache per l’esperienza di manutenzione più efficace.

Nella maggior parte delle regioni del Nord America, l’issopo di anice diventa marrone e muore indietro per inverno. Puoi scegliere di lasciarlo così com’è con l’aggiunta di un po ‘più di pacciame intorno alla zona della radice e nessun danno arriverà a questa pianta resistente.

Potresti anche voler rimuovere il materiale vegetale morto solo per riordinare l’area e consentire alla nuova crescita della pianta di brillare in primavera. La scelta è tua e nessuno dei due è strettamente sbagliato o giusto. Dipende solo dal tipo di paesaggio che ti piace mantenere. L’issopo di potatura dell’anice migliorerà il suo aspetto, forzerà una nuova crescita compatta e potrebbe aumentare le fioriture in caso di testa morta.

Quando potare Agastache

Le piante erbacee fanno meglio se rifilate all’inizio della primavera, proprio come la nuova crescita è sta per apparire. L’issopo di anice può anche essere morto e modellato leggermente dalla primavera fino a metà estate. In seguito sospendi qualsiasi taglio, in quanto potrebbe forzare una nuova crescita tenera che può essere danneggiata quando appare il clima freddo.

Tale potatura leggera ti consentirà di rimuovere i fiori spesi e prevenire teste di semi e prolifica autoseminazione. Scava la pianta e dividila ogni 3-5 anni per aiutare a prevenire l’estinzione del centro e ringiovanire la pianta.

Potatura delle piante di issopo di anice - Impara quando e come potare l'agastache

Come potare Agastache

Come potare Agastache è altrettanto importante come quando potarlo. Usa sempre cesoie o troncarami disinfettanti che siano belli e affilati.

Per l’issopo morta dell’anice, taglia semplicemente gli steli fioriti morti.

Se desideri forzare una nuova crescita e modellare la pianta, tagliare fino a 1/3 del materiale legnoso. Fai dei tagli con una leggera angolazione per allontanare l’umidità dallo stelo. Rimuovere il materiale vegetale appena sopra un nodo di gemma praticabile.

È possibile tagliare pesantemente l’isopatico di anice per ringiovanire la pianta rimuovendo gli steli da 6 a 12 pollici da terra.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: