Prendersi cura del trifoglio olandese – Come coltivare il prato e le piante da giardino del trifoglio olandese in bronzo

Come le familiari piante di trifoglio, il trifoglio olandese in bronzo mostra fiori bianchi durante la maggior parte dei mesi estivi. Scopri tutto ciò che devi sapere sulla coltivazione del trifoglio olandese in bronzo nell'articolo che segue in modo da goderti il ​​suo fogliame interessante e colorato.

Prendersi cura del trifoglio olandese - Come coltivare il prato e le piante da giardino del trifoglio olandese in bronzo

Le piante di trifoglio olandese in bronzo (Trifolium repens Atropurpureum) assomigliano molto allo standard , trifoglio a bassa crescita – con un tocco colorato; le piante di trifoglio olandese in bronzo producono un tappeto di foglie rosso scuro con bordi verdi a contrasto. Come le familiari piante di trifoglio, il trifoglio olandese in bronzo mostra fiori bianchi per la maggior parte dei mesi estivi. Continua a leggere per imparare tutto ciò che devi sapere sulla coltivazione del trifoglio olandese in bronzo.

Coltivazione del trifoglio olandese in bronzo

Il trifoglio olandese in bronzo è facile da coltivare finché puoi fornire terreno ben drenato e leggermente umido . Le piante tollerano sia la piena luce solare che l’ombra parziale, sebbene l’ombra pomeridiana sia utile per coltivare il trifoglio olandese in bronzo nei climi caldi. Tuttavia, troppa ombra produrrà piante verdi e alcune ore di luce solare quotidiana faranno emergere il rosso tra le foglie.

Prati di trifoglio in bronzo olandese

Il trifoglio di bronzo olandese si diffonde dai corridori sopra e sottoterra, il che significa che le piante di trifoglio olandese in bronzo si espandono facilmente, soffocando le erbacce e controllando l’erosione nel processo. Le piante robuste, che raggiungono altezze da 3 a 6 pollici, tollerano un traffico pedonale moderato.

Sebbene i prati in bronzo del trifoglio olandese siano spettacolari, questa pianta è sorprendente anche nei giardini boschivi, nei giardini rocciosi, intorno agli stagni, sopra i muri di sostegno o in contenitori.

Cura del trifoglio olandese

Lavora un paio di centimetri di concime o letame nel terreno al momento della semina per far ripartire le giovani piante. Successivamente, il trifoglio produce il proprio azoto e non richiede fertilizzanti supplementari. Allo stesso modo, il trifoglio produce il proprio pacciame vivente e non richiede pacciame extra di alcun tipo.

Una volta stabilito, il trifoglio olandese in bronzo richiede poca attenzione. Tuttavia, le giovani piante beneficiano di un’irrigazione regolare per aiutare le radici a stabilirsi. Due irrigazioni alla settimana sono adeguate nella maggior parte dei climi, meno se si vive in un clima piovoso.

Falciare le piante di tanto in tanto, poiché i prati in bronzo del trifoglio olandese sono più attraenti se mantenuti a circa 3 pollici.

Prendersi cura del trifoglio olandese - Come coltivare il prato e le piante da giardino del trifoglio olandese in bronzo

Il trifoglio di bronzo olandese è invasivo?

Tutti i trifogli sono una preziosa fonte di nettare per le api e altri impollinatori. Tuttavia, le piante mantenute in modo improprio possono diventare invasive in determinati habitat. Verificare con il servizio di estensione cooperativa locale o il dipartimento dell’agricoltura del proprio stato prima di piantare il trifoglio olandese in bronzo.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB