Prendersi cura della mandragora in vaso – Come coltivare la mandragora in un contenitore

Mentre alcune leggende di radici di piante urlanti possono sembrare terrificanti per alcuni, questo piccolo fiore è una bella aggiunta ai contenitori ornamentali e alle piantagioni di fiori. Fai clic sul seguente articolo per suggerimenti sulla cura delle piante di mandragola coltivate in container.

Prendersi cura della mandragora in vaso - Come coltivare la mandragora in un contenitore

La mandragora officinarum, Mandragora officinarum, è una pianta ornamentale unica e interessante circondata da secoli di tradizioni. Reso famoso negli ultimi anni dalla serie di Harry Potter, le piante di mandragora hanno radici nella cultura antica. Mentre alcune leggende di radici di piante urlanti possono sembrare terrificanti per alcuni, questo piccolo fiore è una bella aggiunta ai contenitori ornamentali e alle piantagioni di fiori.

Prendersi cura della mandragora in vaso - Come coltivare la mandragora in un contenitore

Piante di mandragola coltivate in contenitori

Il processo di coltivazione della mandragora in un contenitore è relativamente semplice. Innanzitutto, i giardinieri dovranno individuare una fonte della pianta. Sebbene questa pianta possa essere difficile da trovare in alcuni centri di giardinaggio locali, è probabilmente disponibile online. Quando ordini le piante online, ordina sempre da una fonte affidabile e affidabile per garantire che le piante siano correttamente etichettate e prive di malattie.

Le piante di mandragola possono anche essere coltivate da seme; tuttavia, il processo di germinazione può rivelarsi estremamente difficile. I semi di mandragola richiedono un periodo di stratificazione a freddo prima che possa avvenire una germinazione efficace. I metodi di stratificazione a freddo includono l’immersione in acqua fredda per diverse settimane, un trattamento a freddo dei semi per un mese o persino un trattamento con acido gibberellico.

La mandragola coltivata in contenitore richiederà uno spazio adeguato per la crescita delle radici. Quando si coltiva la mandragora nelle fioriere, i vasi dovrebbero essere almeno il doppio della larghezza e il doppio della profondità della zolla della pianta. Piantare in profondità consentirà lo sviluppo della lunga radice del rubinetto della pianta.

Per piantare, assicurati di utilizzare un terriccio ben drenante, poiché l’eccesso di umidità può causare problemi con il marciume radicale. Una volta che la pianta ha iniziato a crescere, posizionala in un luogo ben illuminato che riceva molta luce solare. A causa della natura tossica di questa pianta, assicurati di posizionarla lontano da bambini, animali domestici o altri potenziali pericoli.

Innaffia le piante su base settimanale o secondo necessità. Per evitare l’eccessivo assorbimento, lasciare asciugare i primi due pollici di terreno prima di annaffiare. Le piante di mandragora in vaso possono anche essere fertilizzate con l’uso di un fertilizzante bilanciato.

A causa dell’abitudine di crescita di queste piante, la mandragora in vaso può rimanere dormiente durante le parti più calde della stagione di crescita. La crescita dovrebbe riprendere quando le temperature si sono raffreddate e il tempo si è stabilizzato.

Video: Come fare le talee? Ecco il sistema più comodo

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB