Preparazione invernale per orti – Suggerimenti per la preparazione di un orto per l’inverno

I fiori annuali sono sbiaditi, l'ultimo dei piselli raccolti e l'erba verde precedentemente sta diventando marrone. Questo articolo ti aiuterà a mettere a letto il tuo giardino vegetariano per l'inverno.

Preparazione invernale per orti - Suggerimenti per la preparazione di un orto per l'inverno

I fiori annuali sono sbiaditi, l’ultimo dei piselli raccolti e l’erba verde precedentemente sta diventando marrone. È tempo di organizzarsi e decidere come preparare i letti dell’orto per l’inverno. Con un po ‘di preparazione invernale dell’orto vegetariano, preparerai le basi per un raccolto abbondante durante la prossima stagione di crescita.

Come preparare i letti dell’orto per l’inverno

Il primo ordine di affari quando si prepara il giardino per l’inverno è l’igiene. Rimuovere eventuali detriti di raccolto e compost. Scomponi tutto in pezzi più piccoli e mescola in foglie triturate per creare un equilibrio di azoto per accelerare la decomposizione. Non incorporare piante che mostrano segni di malattie o problemi con gli insetti, poiché si infiltreranno nella pila di compost e causeranno problemi futuri. Smaltiscili nella spazzatura o bruciali se ti è permesso farlo nella tua regione.

Inoltre, diserba accuratamente il giardino ma non compostare le erbacce perenni. Probabilmente si ridimensioneranno e diventeranno la rovina della tua esistenza se usi il compost in giardino la stagione successiva.

Altri elementi nell’elenco dei preparativi invernali per gli orti sono per rimuovere eventuali poste inutilizzate, legami, e tralicci e lasciare asciugare all’aria prima di riporli. Questo è anche un ottimo momento per pulire e oliare gli attrezzi da giardinaggio.

Preparazione invernale per orti - Suggerimenti per la preparazione di un orto per l'inverno

Altre informazioni sulla preparazione di un orto per l’inverno

In questo momento nella preparazione del tuo orto vegetariano, è ’ s tempo di pensare al tuo suolo. Potresti voler sottoporre a test il suolo per vedere se e quale tipo di modifica sarebbe più utile. A seconda dei risultati del test, potrebbe essere necessario migliorare il terreno con l’aggiunta di calce, sostanza organica o fertilizzante.

La calce viene aggiunta al terreno per renderla più neutra e viene aggiunta ogni due anni o un terzo anno per suoli. Per ogni 100 piedi, mescolare 4 libbre di calce per il terreno sabbioso, 6 libbre per il terreno argilloso o 8 libbre per i terreni argillosi e sfumare nella parte superiore 8-10 pollici.

La materia organica, come il compost, può essere aggiunto in qualsiasi momento dell’anno; tuttavia, in autunno si aggiunge spesso paglia per prevenire le erbacce e trattenere l’umidità. Inoltre, questo è un buon momento per entrare in un po ‘di letame fresco.

Fertilizzare in autunno è spesso un esercizio di futilità poiché probabilmente si riverserà nel terreno e nelle acque sotterranee. Una cosa migliore da fare è piantare una coltura di copertura che protegga il suolo e aiuti nella ritenzione dei nutrienti. Ci sono molte colture di copertura o concime verde, come trifoglio cremisi, fave, piselli, veccia e legumi. I legumi sono fantastici poiché aggiungono azoto al terreno e lo arricchiscono quando il terreno viene girato in primavera.

In questo momento possono anche verificarsi alcune piantagioni quando si prepara il giardino per l’inverno. L’aglio, ad esempio, è sempre il migliore quando viene piantato in autunno. Ci sono altre piante fresche adatte a questa stagione.

E infine, prima di mettere a letto il giardino per l’inverno, prendi degli appunti. È una buona idea tenere un registro di ciò che i raccolti hanno fatto bene o no. Anche le foto o uno schizzo del giardino lo terranno fresco nella mente e ti ricordano successi o sconfitte. Annota anche le modifiche al suolo che hai apportato. La corretta sanificazione, la modifica del suolo e l’aggiunta di materia organica con l’uso di concimi verdi garantiranno un raccolto eccezionale nell’anno successivo.

Video: preparare l'orto per il freddo

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: