Propagazione del taglio del mirtillo rosso – Impara come radicare talee di mirtillo

Il radicamento delle talee di mirtillo rosso può richiedere un po 'di pazienza, ma per il giardiniere dedicato, questo è metà del divertimento. Ti interessa provare la tua propagazione del taglio di mirtilli rossi? Scopri come sradicare talee di mirtillo in questo articolo. Fai clic qui per maggiori informazioni.

Propagazione del taglio del mirtillo rosso - Impara come radicare talee di mirtillo

I mirtilli rossi non sono coltivati ​​da semi ma piuttosto da talee di un anno o piantine di tre anni. Certo, puoi acquistare talee e queste avranno un anno e avranno un apparato radicale, oppure puoi provare a coltivare mirtilli rossi da talee non sradicate che ti sei preso. Il radicamento delle talee di mirtillo rosso può richiedere un po ‘di pazienza, ma per il giardiniere dedicato, questo è metà del divertimento. Ti interessa provare la tua propagazione del taglio di mirtilli rossi? Continua a leggere per scoprire come sradicare talee di mirtillo rosso.

Informazioni sulla propagazione del taglio di mirtilli rossi

Ricorda che le piante di mirtilli rossi non producono frutti fino al loro terzo o quarto anno di crescita. Se scegli di provare a radicare le tue talee di mirtillo, preparati ad aggiungere un altro anno in questo lasso di tempo. Ma, davvero, che cosa è un altro anno?

Quando si coltivano mirtilli rossi dalle talee, prendere le talee all’inizio della primavera o all’inizio di luglio. La pianta da cui prendi le talee dovrebbe essere ben idratata e sana.

Propagazione del taglio del mirtillo rosso - Impara come radicare talee di mirtillo

Come radicare talee di mirtillo rosso

Tagliare lunghezze che sono 8 pollici (20 cm.) Di lunghezza usando molto cesoie affilate e igienizzate. Rimuovi i boccioli di fiori e la maggior parte delle foglie, lasciando solo le 3-4 foglie superiori.

Inserisci l’estremità tagliata del mirtillo rosso in un terreno nutriente e leggero come una miscela di sabbia e compost. Posizionare il taglio in vaso in una zona ombreggiata calda in una serra, cornice o propagatore. Entro 8 settimane, le talee dovrebbero essere radicate.

Indurire le nuove piante prima di piantarle in un contenitore più grande. Coltivarli nel contenitore per un anno intero prima di trapiantarli nel giardino.

Nel giardino, trapiantare le talee a due piedi di distanza (1,5 m.). Pacciamare intorno alle piante per aiutare a trattenere l’acqua e mantenere le piante regolarmente annaffiate. Fertilizzare le piante per i loro primi due anni con un alimento ricco di azoto per incoraggiare i germogli verticali. Ogni pochi anni, tagliare il legno morto e tagliare i nuovi corridori per incoraggiare la produzione di bacche.

Video: Quando si fanno le talee?

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB