Propagazione dell’albero di corniolo – Come coltivare talee di corniolo

Propagare le talee di corniolo è facile ed economico. Per il giardiniere domestico, il metodo più semplice e veloce di propagazione degli alberi di corniolo è quello di tagliare le talee di legno tenero. Scopri come coltivare talee di corniolo in questo articolo.

Propagazione dell'albero di corniolo - Come coltivare talee di corniolo

Propagare le talee di corniolo è facile ed economico. Puoi facilmente creare abbastanza alberi per il tuo paesaggio e pochi altri da condividere con gli amici. Per il giardiniere domestico, il metodo più semplice e veloce di propagazione degli alberi di corniolo è quello di tagliare le talee di legno tenero. Scopri come coltivare talee di corniolo in questo articolo.

Propagazione dell'albero di corniolo - Come coltivare talee di corniolo

Propagazione di talee di corniolo

Sapere quando prendere talee di steli di corniolo può fare la differenza tra propagazione riuscita e fallimento. Il momento migliore per tagliare è in primavera, non appena l’albero completa il suo ciclo di fioritura. Sai che lo stelo è pronto per tagliare se si spezza quando lo pieghi a metà.

Le talee non sono sempre efficaci, quindi prendi più del necessario. Le talee dovrebbero essere lunghe da tre a cinque pollici. Fai il taglio circa un pollice sotto una serie di foglie. Mentre prendi le talee, stendile in una bacinella di plastica rivestita con asciugamani di carta umidi e coprili con un altro asciugamano umido.

Ecco i passaggi per avviare i cornioli dalle talee:

  1. Rimuovi l’insieme inferiore di foglie dallo stelo. Questo crea ferite per far entrare l’ormone radicale e favorire la crescita delle radici.
  2. Taglia le metà rimanenti a metà se sono abbastanza lunghe da toccare il terreno quando seppellisci l’estremità dello stelo in profondità 1,5 pollici. Mantenere le foglie lontane dal terreno impedisce il marciume e le superfici fogliari più corte perdono meno acqua.
  3. Riempi una pentola da tre pollici con terreno radicante. È possibile acquistare un supporto commerciale o utilizzare una miscela di sabbia e perlite. Non usare un normale terriccio, che trattiene troppa umidità e fa marcire lo stelo prima che si radichi. Inumidire il mezzo di radice con acqua.
  4. Ruotare o immergere la parte inferiore da 1,5 pollici dello stelo nell’ormone radicale e picchiettarla per rimuovere l’eccesso.
  5. Attaccare la parte inferiore da 1,5 pollici dello stelo nella mezzo di radicazione e quindi rassodare il mezzo in modo che gli steli siano dritti. Appannare il taglio con acqua.
  6. Posizionare il taglio in vaso all’interno di un grande sacchetto di plastica e sigillarlo per creare una mini serra. Assicurati che le foglie non tocchino i lati della borsa. Se necessario, puoi tenere il sacchetto lontano dalla pianta posizionando bastoncini di legno puliti attorno al bordo della pentola.
  7. Controlla il taglio del corniolo per le radici una volta alla settimana. Puoi guardare il fondo del vaso per vedere se le radici stanno arrivando o dare allo stelo un leggero strattone. Una volta formate le radici, lo stelo resisterà a un rimorchiatore. Dovresti scoprire che il taglio ha radici entro sei settimane.
  8. Rimuovi il sacchetto di plastica quando sei sicuro di avere radici e posiziona la nuova pianta in una finestra soleggiata. Mantieni il terreno sempre umido. Usa un fertilizzante liquido a metà forza ogni due settimane fino a quando la pianta non sta crescendo bene.
  9. Quando il taglio del corniolo supera il suo piccolo vaso, rinvasalo in un vaso più grande riempito con terriccio normale.

Video: Di.Fusion +Bio – Frutti dimenticati: Azzeruolo, Prugnolo e Corniolo — pt2 parte 1

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB