Propagazione della felce di Boston: come dividere e propagare i corridori della felce di Boston

Propagazione della felce di Boston: come dividere e propagare i corridori della felce di Boston

La felce di Boston ( Nephrolepis exaltata “Bostoniensis”), spesso indicata come un derivato della felce della spada di tutte le cultivar di N. exaltata , è una pianta d’appartamento resa popolare durante l’era vittoriana. Rimane uno dei simboli per eccellenza di questo periodo di tempo. La produzione commerciale della felce di Boston è iniziata nel 1914 e comprende circa 30 specie tropicali di Nephrolepis coltivate come felci in vaso o in paesaggio. Di tutti gli esemplari felci, la felce di Boston è una delle più riconoscibili.

Propagazione della felce di Boston

La propagazione delle felci di Boston non è troppo difficile. La propagazione della felce di Boston può essere compiuta tramite germogli di felci di Boston (chiamati anche felini di Boston) o dividendo piante di felci di Boston. I corridori di felce di Boston, o stoloni, possono essere rimossi da una pianta madre matura prendendo l’offset i cui corridori hanno formato radici dove vengono a contatto con il terreno. Così, i germogli di felce di Boston creano una nuova pianta separata.

Storicamente, i primi vivai della Florida centrale coltivavano piante di felce di Boston in letti di tinte ricoperte di cipressi per l’eventuale raccolto dei felini di Boston dai più anziani piante per propagare nuove felci di Boston. Una volta raccolti, questi germogli di felce di Boston sono stati avvolti in giornali nudi, radicati o in vaso e spediti nelle regioni settentrionali del mercato.

In questa era moderna, le piante sono ancora allevate in vivai ecologici e controllati I felini di Boston vengono presi (o più recentemente coltivati ​​con tessuti) per la propagazione delle piante di felci di Boston.

Propagazione delle felci di Boston via Boston Fern Runners

Quando si propagano le piante di felce di Boston, basta rimuovere il felino Boston dalla base della pianta, con uno strattone delicato o tagliato con un coltello affilato. Non è necessario che l’offset abbia radici poiché svilupperà facilmente radici dove viene a contatto con il suolo. L’offset può essere piantato immediatamente se rimosso a mano; tuttavia, se l’offset è stato tagliato dalla pianta madre, metterlo da parte per un paio di giorni per consentire al taglio di asciugarsi e guarire.

I germogli di felce di Boston devono essere piantati in terriccio sterile in un contenitore con un foro di drenaggio. Piantare la felce di Boston spara abbastanza in profondità da rimanere dritta e acqua leggermente. Coprire le felci di Boston che si propagano con un sacchetto di plastica trasparente e posizionare in luce indiretta luminosa in un ambiente di 60-70 F. (16-21 C.). Quando la propagazione inizia a mostrare una nuova crescita, rimuovi la sacca e continua a mantenere umida ma non bagnata.

Dividere le piante di felce di Boston

La propagazione può essere ottenuta anche dividendo le piante di felce di Boston. Innanzitutto, lascia asciugare le radici di felce e quindi rimuovi la felce di Boston dal suo vaso. Usando un grosso coltello seghettato, affetta la pallina della radice della felce a metà, poi i quarti e infine negli ottavi.

Taglia una sezione da 1 a 2 pollici e taglia tutti i grani da 1 ½ a 2 pollici, abbastanza piccoli per adattarsi in una pentola di terracotta di 4- o 5 pollici. Metti un pezzo di vaso rotto o di una pietra sopra il foro di drenaggio e aggiungi un pozzetto ben drenante, coprendo le nuove radici di felci centrate.

Se le fronde sembrano un po ‘malaticce, possono essere rimosse per rivelare il giovani germogli emergenti di felce di Boston e teste di violino. Mantieni umido ma non bagnato (posiziona la pentola su alcuni ciottoli per assorbire l’acqua stagnante) e guarda il tuo nuovo cucciolo di felce di Boston decollare.

Propagazione della felce di Boston: come dividere e propagare i corridori della felce di Boston

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB