Propagazione Wineberry giapponese: consigli per coltivare Wineberries giapponesi

Se ami i lamponi, probabilmente cadrai a capofitto per le bacche delle piante giapponesi di wineberry. Mai sentito parlare di loro? Cosa sono i wineberries giapponesi? Scopri ulteriori informazioni nell'articolo che segue e scopri le loro tendenze invasive.

Contenuto

Propagazione Wineberry giapponese: consigli per coltivare Wineberries giapponesi

Se ami i lamponi, probabilmente cadrai a capofitto per le bacche delle piante di vino giapponesi. Mai sentito parlare di loro? Cosa sono i wineberries giapponesi e quali metodi di propagazione dei wineberry giapponesi ti faranno guadagnare alcune delle tue bacche? Continua a leggere per saperne di più.

Cosa sono i Wineberries giapponesi?

Le piante di wineberry giapponesi (Rubus phoenicolasius) sono piante non autoctone nel Nord America, sebbene possano essere trovate dal Canada orientale, dalla Nuova Inghilterra e nel sud di New York, nonché in Georgia e ad ovest nel Michigan, nell’Illinois e nell’Arkansas. I vitigni giapponesi in crescita sono originari dell’Asia orientale, in particolare della Cina settentrionale, del Giappone e della Corea. In questi paesi è probabile trovare colonie di vitigni giapponesi in crescita nelle radure della pianura, ai bordi delle strade e nelle valli montane. Furono portati negli Stati Uniti intorno al 1890 come allevamento di cultivar di more.

Un arbusto deciduo che cresce fino a circa 9 piedi di altezza, è resistente alle zone USDA 4-8. Fiorisce da giugno a luglio con bacche pronte per essere raccolte da agosto a settembre. I fiori sono ermafroditi e sono impollinati dagli insetti. Il frutto ha l’aspetto e il sapore quasi esattamente di un lampone con una sfumatura più arancione e una dimensione inferiore.

La pianta ha steli rossi coperti da peli delicati con fogliame verde lime. I calici (sepali) sono anche conditi con peli fini e appiccicosi spesso visti disseminati di insetti intrappolati. Gli insetti svolgono un ruolo importante nella sopravvivenza del vitigno giapponese. I peli appiccicosi sono il meccanismo di difesa delle piante contro gli insetti amanti della linfa e servono a proteggere i frutti in via di sviluppo da loro.

Chiamato anche lampone del vino a causa del suo aspetto simile, questa bacca coltivata si è ora naturalizzata in tutto l’oriente Stati Uniti dove si trova spesso crescere insieme a alberi di noce, quercia, acero e frassino. Nelle pianure costiere interne della Virginia, il mirtillo si trova a crescere accanto al pugile, all’acero rosso, alla betulla, alla cenere verde e al sicomoro.

Dato che il mirtillo è associato alle more (ragazzo, sono sempre invasive) e dato la sua diffusa introduzione all’ecosistema, ci si chiede circa invasività giapponese dei mirtilli . Hai indovinato. La pianta è etichettata come specie invasiva nei seguenti stati:

  • Connecticut
  • Colorado
  • Delaware
  • Massachusetts
  • Washington DC
  • Maryland
  • Carolina del Nord
  • New Jersey
  • Pennsylvania
  • Tennessee
  • Virginia
  • West Virginia

Propagazione Wineberry giapponese: consigli per coltivare Wineberries giapponesi

Propagazione giapponese di Wineberry

Wineberry giapponese si semina da sola mentre la sua dilagante diffusione attraverso gli stati da est a sud-est accede. Se desideri coltivare il tuo vitigno, puoi anche ottenere piante da molti vivai.

Coltiva il vitigno in terreno leggero, medio o pesante (rispettivamente sabbioso, argilloso e argilloso) che sia ben drenante. Non è pignolo per il pH del terreno e prospererà in terreni acidi, neutri e alcalini. Mentre predilige le condizioni del terreno umido, può essere coltivato in semi-ombra o senza ombra. La pianta è perfetta per un giardino boschivo all’ombra chiazzata per separare il sole.

Proprio come con i lamponi estivi, potate le vecchie canne da frutto quando hanno finito di fiorire per preparare la pianta a portare i frutti del prossimo anno.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: