Quando dividere la Salvia – Suggerimenti sul trapianto di piante di Salvia

Adoro le salvie! Sono colorati con fiori abbondanti e anche grandi piante da habitat. Se sei come me e vuoi goderti ancora di più queste splendide piante, allora trapiantare la salvia in altre aree del giardino potrebbe essere di qualche interesse. Clicca qui per maggiori informazioni.

Quando dividere la Salvia - Suggerimenti sul trapianto di piante di Salvia

I love salvias! Sono colorati con fiori abbondanti. Sono anche grandi piante da habitat. Le api apprezzano molto il loro nettare. Alcune salvias rimangono relativamente basse al suolo mentre altre possono raggiungere un’altezza di 5 ‘. Nelle zone con inverni freddi, la maggior parte delle salvie sono piante perenni erbacee. Muoiono a terra in inverno e ricrescono la primavera successiva. Nei caldi climi invernali, puoi trovare un mix di salvie perenni e legnose sempreverdi. Se sei come me e vuoi goderti ancora di più queste splendide piante, allora trapiantare la salvia in altre aree del giardino potrebbe essere di qualche interesse.

Come trapiantare la salvia nel giardino

Se ti stai chiedendo come trapiantare salvias, la risposta varia. Scegli un giorno che non sia né troppo caldo né troppo freddo. In altre parole, trapiantare piante di salvia durante un’ondata di caldo non è una buona idea. Anche il trapianto di piante di salvia durante l’inverno è difficile per loro. La tua pianta di salvia dovrà ristabilire le sue radici nel nuovo suolo. Il calore eccessivo rende difficile mantenere umide quelle radici. Il clima veramente freddo inibisce la nuova crescita e può influire negativamente sulle radici recise durante il trapianto.

Scavare prima il nuovo foro di semina durante il trapianto di piante di salvia. In questo modo puoi spostare rapidamente la salvia nella sua nuova posizione. Scegli una posizione corretta per la tua varietà di salvia. Alcune salve preferiscono il pieno sole. Altri possono prendere parte all’ombra. Assicurati che la nuova posizione abbia un buon drenaggio.

Scava la maggior parte della zolla che puoi e installala in modo che la corona della radice sia leggermente al di sopra del grado. Se hai intenzione di aggiungere modifiche al tuo terreno nativo, scegli un terriccio di buona qualità. Se ci sono radici lunghe, non piegarle e avvolgerle attorno al buco di semina. È meglio tagliarli via in modo che siano più o meno uniformi con le altre radici.

Divisione delle piante di Salvia

Durante il trapianto, potresti chiederti: “Puoi dividere le piante di salvia?” Sì. Ma dividere la salvia è più rischioso del semplice trapianto dell’intera pianta. Questo perché stai strappando una percentuale maggiore delle radici. Le salvie sempreverdi legnose sono un po ‘più agitate riguardo al trapianto rispetto alle piante erbacee perenni.

Per prima cosa, scava l’intera pianta. Punta la potatura delle radici eccessivamente lunghe in modo che la zolla sia relativamente uniforme. Rimuovi parte del terreno vicino alla corona della radice in modo da poter ispezionare la pianta per capire le sezioni o i ciuffi. Usa un coltello seghettato per dividere la salvia. Dividi la tua salvia tra le sezioni.

È essenziale mantenere il segmento della salvia uniformemente umido ma non sfocato dopo la divisione e il reimpianto.

Quando dividere la Salvia - Suggerimenti sul trapianto di piante di Salvia

Quando dividere la Salvia

Scegli un giorno con temperature moderate o quando la pianta è inattiva. L’autunno inoltrato è un buon momento in California perché puoi ricevere assistenza per il ripristino delle radici dalle piogge invernali. La primavera è un buon momento sia nei climi invernali freddi che nei miti climi invernali.

Video: La coltivazione della salvia

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: