Raccolta delle piante di cavolo cinese: come e quando raccogliere il cavolo cinese

Il cavolo cinese è un ortaggio asiatico che appartiene alla famiglia dei cavoli. Riempite con sostanze nutritive, le ampie foglie della pianta e gli steli teneri aggiungono sapore per friggere, insalate e piatti al vapore. Trova i suggerimenti per la raccolta del cavolo cinese qui.

Raccolta delle piante di cavolo cinese: come e quando raccogliere il cavolo cinese

Il cavolo cinese, un ortaggio asiatico, è un membro della famiglia dei cavoli. Piene di sostanze nutritive, le ampie foglie e gli steli teneri della pianta aggiungono sapore per friggere, insalate e piatti al vapore. Scegli le piante più piccole quando raccogli il cavolo cinese. Hanno un sapore più morbido, meno acido e funzionano meglio per le ricette fresche. Il tempo in cui scegliere il cavolo cinese dipenderà dalla varietà. Ci sono due modi per raccogliere il cavolo cinese, che dipende dal periodo dell’anno e dall’uso che hai per la verdura.

Raccolta del seme di cavolo cinese

Il cavolo cinese è una verdura fresca di stagione come tutti i cruciforme. Tuttavia, è più tollerante degli estremi rispetto al cavolo comune. Puoi seminare in primavera o in tarda estate per un raccolto autunnale.

Il cavolo cinese richiede un’ombra parziale per evitare di imbullonare. Se permetti alla pianta di imbullonarsi, formerà fiori e semi, fornendo un raccolto di semi di cavolo cinese. Il seme è alloggiato in baccelli che prendi quando le bucce diventano marroni e secche. Questo segnala che il seme è pronto. Conserva i semi in un luogo fresco e asciutto fino al momento della semina.

Coltivazione di cavolo cinese

Semina i semi all’inizio della primavera o alla fine dell’estate. Il cavolo cinese richiede un terreno ricco di nutrienti e ben drenato. Gli steli spessi sono succosi e dolci e hanno bisogno di molta acqua per crescere. Rimuovi le erbacce competitive e spargi delicatamente il terreno intorno alle piante per aumentare i livelli di ossigeno per una crescita sana delle radici.

Le larghe foglie di Bok Choy sono un bersaglio per chi soffre di insetti nocivi come lumache e lumache. Usa un’esca biologica per prevenire buchi e danni estesi alla pianta.

La raccolta di piante di cavolo cinese che sono state protette garantirà foglie belle e prive di imperfezioni, piene di sapore e benefici per la salute.

Quando raccogliere Bok Choy

Il cavolo cinese è pronto per essere raccolto non appena ha foglie utilizzabili. Le piccole varietà sono mature a 6 pollici di altezza e le più grandi crescono alte 2 piedi. Le varietà baby sono pronte in circa 30 giorni e quelle più grandi sono pronte da quattro a sei settimane dopo la semina.

Il cavolo cinese è un cavolo che non forma la testa. Pertanto, puoi tagliare alcune foglie alla volta o raccogliere l’intero raccolto.

Raccolta delle piante di cavolo cinese: come e quando raccogliere il cavolo cinese

Come raccogliere il cavolo cinese

Il raccolto del cavolo cinese viene effettuato per tutta la stagione. Per un approvvigionamento costante della pianta, semina semi ogni due settimane fino a quando arriva il caldo intenso dell’estate. Le coperture per le file aiuteranno a fornire un riparo dal sole cocente e potrebbero prolungare il raccolto.

Taglia la pianta a livello del suolo quando raccogli il cavolo cinese per l’intera pianta. In alcuni casi, alcune foglie più piccole germoglieranno dalla corona se viene lasciata nel terreno.

Puoi anche semplicemente tagliare le foglie che userai una volta e lasciare crescere il resto. Le piante acerbe forniscono le foglie e gli steli più dolci e teneri.

Video: La coltivazione del cavolo fiore, broccolo e verza

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: