Recinzione per animali domestici per insetti – Come creare un terrario per insetti per bambini

I terrari per tenere le piante sono alla moda, ma cosa succederebbe se ci fossero altri organismi lì dentro? I terrari per insetti domestici sono un'idea. Trova informazioni qui.

Recinzione per animali domestici per insetti - Come creare un terrario per insetti per bambini

I terrari per la conservazione delle piante sono di tendenza, ma cosa succederebbe se ci fossero altri organismi lì dentro? I terrari per insetti domestici stanno guadagnando sempre più popolarità. Devi creare l’ambiente giusto per i piccoli amici, ma solo pochi semplici elementi rendono questo progetto facile e divertente da fare con i bambini.

Informazioni su come tenere gli insetti in un terrario

Un terrario è essenzialmente un giardino recintato. Di solito includono piante che preferiscono l’umidità e la luce indiretta. Con le piante e gli insetti giusti insieme, puoi creare un ecosistema più completo.

Tenere gli animali selvatici come animali domestici non è etico e, sebbene vi sia un margine di manovra per gli insetti, aiuta i bambini a comprendere questa idea generale. Dai ai bambini il messaggio che questo non è un recinto per animali domestici, quanto un ecosistema naturale per lo studio. Inoltre, considera di mantenere il bug solo per un breve periodo prima di rilasciarlo di nuovo.  

Prima di selezionare il tipo di insetto da tenere in un terrario, conoscere i requisiti di manutenzione. Alcuni, come i millepiedi, avranno bisogno solo di materia vegetale e umidità. Altri, come le mantidi, devono essere nutriti quotidianamente con insetti più piccoli. Inoltre, evita di scegliere specie esotiche o non autoctone nel caso in cui fuggano.

Recinzione per animali domestici per insetti - Come creare un terrario per insetti per bambini

Come creare un terrario per insetti

Fare un terrario per insetti con i bambini è un divertente progetto scientifico per le mani- sull’apprendimento. Avrai bisogno di un contenitore trasparente che sia abbastanza grande per gli insetti scelti. Dovrebbe anche avere un modo per far entrare l’aria. Ad esempio, se usi un acquario, coprilo con un involucro di plastica con alcuni fori.

Funziona anche una parte superiore dello schermo o una rete di qualche tipo o una garza. Un vecchio barattolo di cibo con fori perforati nella parte superiore è un’opzione per un uso temporaneo. Avrai anche bisogno di ghiaia o sabbia, terra e piante e altri materiali naturali.

  • Cerca il tuo insetto. Per prima cosa, scegli il tipo di insetto che vuoi studiare. Va bene qualsiasi cosa dal cortile, ma scopri cosa mangia e i tipi di piante nel suo habitat. Assicurati di non selezionare nulla che possa essere velenoso o dannoso per il tuo bambino.
  • Prepara il terrario. Pulisci accuratamente il contenitore e asciugalo prima di aggiungere uno strato drenante di ciottoli, ghiaia o sabbia. Strato di terreno sopra.
  • Aggiungi piante. Se hai raccolto un insetto dal cortile, radica le piante dalla stessa area. Le erbacce funzionano bene, poiché non c’è bisogno di niente di stravagante o costoso.
  • Aggiungi altro materiale vegetale. I tuoi insetti trarranno vantaggio da alcuni materiali naturali aggiuntivi, come foglie morte e bastoncini, per ripararti e ombreggiare.
  • Aggiungi gli insetti. Raccogli uno o più insetti e aggiungili al terrario.
  • Aggiungi umidità e cibo secondo necessità. Mantieni il terrario umido con spruzzi d’acqua regolari.

Se prevedi di tenere il terrario per più di una settimana, dovrai pulirlo. Controllalo una volta alla settimana per segni di muffa o marciume, rimuovi gli alimenti vecchi e non consumati e sostituisci il materiale vegetale e il cibo secondo necessità.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB