Ricette e idee di Mayhaw – Cosa fare con gli Mayhaws

A parte l'attrattiva dell'albero per la fauna selvatica, gli usi di mayhaw sono principalmente culinari, sebbene l'albero sia abbastanza ornamentale quando è in fiore. Se riesci a mettere le mani su alcuni di questi frutti autoctoni, fai clic su questo articolo per scoprire cosa fare con i mayhaw.

Ricette e idee di Mayhaw - Cosa fare con gli Mayhaws

Se vieni o hai una famiglia che proviene dal Sud degli Stati Uniti Stati, è molto probabile che tu abbia familiarità con la cottura di mayhaw da ricette mayhaw che sono state tramandate per generazioni. A parte l’attrattiva dell’albero per la fauna selvatica, gli usi di mayhaw sono principalmente culinari, sebbene l’albero sia abbastanza ornamentale quando è in fiore. Se riesci a mettere le mani su alcuni di questi frutti autoctoni, continua a leggere per scoprire cosa fare dei mayhaw.

Come usare il frutto Mayhaw

Il mayhaw è un tipo di biancospino che sboccia con grappoli di vistose fioriture bianche in primavera sull’albero alto 25-9-30 piedi (8-9 m.). I fiori danno frutti a maggio, da cui il nome. I Mayhaw sono piccoli frutti rotondi che, a seconda della varietà, possono essere di colore rosso, giallo o arancione. La pelle lucida circonda una polpa bianca che contiene alcuni minuscoli semi.

L’albero è un membro della famiglia delle Roasaceae ed è originario delle aree umide e basse della Carolina del Nord, della Florida, dell’ovest dell’Arkansas e del Texas. Durante i tempi di Antebellum (1600-1775), i mayhaws erano un frutto di foraggiamento popolare nonostante le loro posizioni meno ospitali nelle paludi e in altre aree paludose.

Da allora, il frutto è diminuito in popolarità a causa della posizione di alberi e disboscamento per legname o agricoltura. Sono stati fatti alcuni sforzi per coltivare gli alberi e le fattorie a U stanno raccogliendo i frutti della popolarità in ripresa dei frutti.

Ricette e idee di Mayhaw - Cosa fare con gli Mayhaws

Cosa fare con gli Mayhaws

I frutti di Mayhaw sono estremamente acidi, gusto quasi amaro e, come tale, gli usi di mayhaw sono principalmente per prodotti cotti, non crudi. La parte più acida del frutto è la pelle, quindi, quando si cucina con mayhaw, le bacche vengono spesso spremute con la pelle scartata e quindi utilizzate per fare gelatine, marmellate, sciroppi o semplicemente succo di mayhaw.

Tradizionalmente, la gelatina di mayhaw veniva utilizzata come condimento per carni di selvaggina, ma può essere utilizzata anche in torte di frutta e dolci. Lo sciroppo di Mayhaw è delizioso sopra i pancake, ovviamente, ma si presta bene anche a biscotti, muffin e porridge. Tra le molte antiche ricette mayhaw della famiglia meridionale, potrebbe esserci anche una per il vino mayhaw!

I frutti Mayhaw possono essere conservati in frigorifero e utilizzati entro una settimana dal raccolto.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB