Rinvaso dei crisantemi – Quando e come rinvasare una pianta di mamma

I crisantemi in vaso, spesso noti come le mamme del fiorista, sono generalmente piante da regalo apprezzate per le loro fioriture vistose e colorate. Per mantenerli più a lungo, il rinvaso può essere utile. Questo articolo fornisce ulteriori informazioni sul rinvaso delle mamme.

Rinvaso dei crisantemi - Quando e come rinvasare una pianta di mamma

I crisantemi in vaso, spesso noti come mamme del fiorista, sono di solito piante da regalo apprezzate per le loro fioriture vistose e colorate. Nell’ambiente naturale, i crisantemi fioriscono a fine estate e in autunno, ma le mamme del fiorista sono spesso indotte a fiorire in un momento specifico, spesso usando ormoni o illuminazione speciale. A volte, per mantenere una pianta mamma più a lungo, potresti voler rinvasarla. Continua a leggere per saperne di più.

Riesci a rinvasare un crisantemo?

Far fiorire una mamma in vaso è difficile e le piante vengono solitamente scartate quando la loro bellezza svanisce. Tuttavia, se sei avventuroso, puoi spostare la pianta in un nuovo contenitore con terriccio fresco, che può prolungare la vita della pianta. Usa un contenitore di una sola taglia più grande e assicurati che il contenitore scelto abbia un foro di drenaggio nella parte inferiore.

Quando rinvasare le mamme

La primavera è il momento migliore per rinvasare la maggior parte delle piante. Tuttavia, rinvigorire i crisantemi ha un tempo diverso perché il loro periodo di fioritura è diverso dalla maggior parte delle piante. Il momento migliore per rinvasare un crisantemo è quando la pianta sta attivamente crescendo in autunno.

Alcuni giardinieri sostengono di rinviare le mamme una seconda volta in primavera, ma questo non è necessario a meno che la pianta non cresca così velocemente che diventa rapidamente radicale.

Rinvaso dei crisantemi - Quando e come rinvasare una pianta di mamma

Come rinvasare una mamma

Innaffia la pianta un giorno o due prima di piantarla per rinvasare la tua mamma. Il rinvaso delle piante della mamma è più facile se il terreno umido si attacca alle radici.

Quando sei pronto per rinvasare, prepara la nuova pentola coprendo il foro di drenaggio con un piccolo pezzo di rete o un filtro da caffè in carta per impedire al terreno di fuoriuscire dal buco. Metti 2 o 3 pollici di una miscela di invasatura di buona qualità nella pentola.

Capovolgi la mamma e guida attentamente la pianta dalla pentola. Se la pianta è testarda, tocca la pentola con il tallone della mano o sbattila contro il bordo di un tavolo di legno o di una panca per allentare le radici.

Metti la mamma nel nuovo contenitore. Regola il terreno sul fondo, se necessario, quindi la parte superiore della zolla della mamma è di circa un pollice sotto il bordo del contenitore. Quindi riempi intorno alla zolla con terriccio e annaffia leggermente per sistemare il terreno.

Metti la mamma appena rinvasata alla luce solare indiretta e innaffia la pianta solo quando la parte superiore del terreno è asciutta.

Video: Felci: la divisione delle piante

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB