Ruggine sui piselli meridionali: come trattare la ruggine dei piselli meridionali in giardino

Baccelli marroni, foglie maculate e ridotta resa commestibile. Cosa hai ottenuto? Potrebbe essere un caso di malattia della ruggine del pisello meridionale. La ruggine sui piselli meridionali è un evento comune che colpisce sia le colture commerciali che quelle locali. Scopri di più in questo articolo.

Ruggine sui piselli meridionali: come trattare la ruggine dei piselli meridionali in giardino

Baccelli marroni, foglie maculate e ridotta resa commestibile. Cosa hai ottenuto? Potrebbe essere un caso di malattia della ruggine del pisello meridionale. La ruggine sui piselli meridionali è un evento comune che colpisce sia le colture commerciali che quelle locali. Se i livelli di malattia sono elevati, è possibile una completa defogliazione e fallimento del raccolto. Fortunatamente, molti controlli culturali sono efficaci nel prevenire la malattia, così come molti altri trattamenti.

Riconoscere i piselli con ruggine

I cowpeas freschi (piselli dagli occhi neri, piselli del sud) sono un dolce, nutriente trattare durante la stagione di crescita. Insieme al bene a volte arriva il male, e questo è il caso dei piselli meridionali.

La ruggine nei piselli e nei piselli meridionali è prevalente in molte regioni, non solo nel sud. Si verifica durante i periodi di clima caldo e umido. Non ci sono ancora varietà resistenti elencate, ma gli scienziati hanno isolato il marcatore genetico che sopporta la resistenza e le nuove cultivar saranno presto in arrivo. Nel frattempo, la prevenzione e la gestione sono ingredienti chiave per il trattamento della ruggine dei piselli meridionali.

La ruggine sui piselli meridionali appare inizialmente come ingiallimento e avvizzimento delle foglie inferiori. La malattia progredisce e colpisce le foglie superiori. Gli steli recano piccole pustole bruno-rossastre e possono presentare ife bianche. Vengono prodotti pochi baccelli, ma ciò che cresce ha macchie marroni e può mostrare segni di spora. I semi si deformano e la germinazione viene compromessa.

I piselli con ruggine muoiono entro pochi giorni dalla comparsa dei sintomi della malattia. Ci sono diversi ospiti per la malattia nella famiglia dei legumi, sia selvatici che coltivati. La causa è il fungo Uromyces appendiculatus. Se apri uno stelo, vedrai che il sistema vascolare è colorato di marrone appena sopra la linea del suolo. La micelia del fungo forma motivi a ventaglio sulla linea del suolo.

Il fungo sopravvive durante l’inverno in detriti di piante infette o addirittura in strutture di supporto. Anche i semi o i trapianti possono essere infetti. Il fungo si moltiplica rapidamente quando le temperature sono calde ma sono presenti piogge persistenti o umidità. Può colpire le piantine alla prima foglia o le piante mature che stanno già portando. Anche le piantine affollate e la mancanza di flusso d’aria contribuiscono allo sviluppo della malattia così come l’irrigazione ambientale.

La rimozione di detriti, il diradamento delle piantine, il diserbo e le rotazioni delle colture da 4 a 5 anni possono avere alcuni effetti benefici. La malattia può persino viaggiare su stivali, vestiti e strumenti infetti. La sterilizzazione e la pratica di buone pratiche igieniche possono aiutare a prevenire o minimizzare l’insorgenza di malattie della ruggine dei piselli meridionali.

Ruggine sui piselli meridionali: come trattare la ruggine dei piselli meridionali in giardino

Come trattare la ruggine dei piselli meridionali

I semi possono essere trattati prima di piantare con un fungicida come mancozeb prima di piantare. Altri controlli, come il clorotalonil, vengono spruzzati direttamente sulle foglie e sugli steli prima della comparsa delle gemme. Se si utilizza il clorotalonil, attendere 7 giorni prima della raccolta. Lo zolfo è anche uno spray fogliare efficace. Spruzza clorotalonil ogni 7 giorni e zolfo a intervalli di 10-14 giorni.

Il miglior trattamento è la prevenzione. Rimuovere i detriti delle piante o scavare in profondità nel terreno almeno 6 settimane prima di piantare i piselli. Se possibile, procuratevi semi liberi da malattie e non utilizzate semi provenienti da campi infetti. Rimuovere eventuali piante sul campo al primo segno di malattia e spruzzare immediatamente il raccolto rimanente.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.39 MB