Ruggine sulle foglie di plumeria – Riconoscimento e gestione della ruggine delle piante di plumeria

Sebbene le malattie fungine possano verificarsi ovunque, le regioni tropicali calde e umide sono particolarmente favorevoli alla crescita fungina. Il fungo ruggine della plumeria è una malattia specifica della plumeria. Scopri di più sulla ruggine sulle piante di plumeria in questo articolo.

Ruggine sulle foglie di plumeria - Riconoscimento e gestione della ruggine delle piante di plumeria

La plumeria, nota anche come frangipani o fiori di lei hawaiani, è un genere di alberi tropicali in fiore, resistente nelle zone 8-11. Mentre sono alberi attraenti nel paesaggio, sono per lo più coltivati ​​e coltivati ​​per le loro fioriture altamente profumate. Sebbene le malattie fungine possano verificarsi ovunque, le regioni tropicali calde e umide sono particolarmente favorevoli alla crescita fungina. Il fungo ruggine Plumeria è una malattia specifica della plumeria.

Informazioni sul fungo ruggine Plumeria

Il fungo ruggine Plumeria è specifico delle piante plumeria. È causato dal fungo Coleosporium plumeriae. La ruggine della plumeria colpisce il fogliame della pianta ma non gli steli o i fiori. Le sue spore sono disperse nell’aria o si diffondono da una pianta all’altra da una pioggia di pioggia o irrigazione. Quando le spore entrano in contatto con foglie umide, si attaccano a loro, quindi iniziano a crescere e producono più spore. Questo fungo è prevalente nelle stagioni o nelle località calde e umide.

Di solito, il primo sintomo notato della ruggine della plumeria sono i punti gialli o le macchie sui lati superiori delle foglie. Quando capovolto, la parte inferiore delle foglie avrà lesioni arancione in polvere correlate. Queste lesioni sono in realtà pustole che producono spore. Queste foglie possono arricciarsi, deformarsi, diventare marrone-grigie e cadere dalla pianta. Se lasciato incontrollato, la ruggine sulle foglie di plumeria può defogliare l’intero albero in meno di due mesi. Si diffonderà anche ad altre plumerie vicine.

Ruggine sulle foglie di plumeria - Riconoscimento e gestione della ruggine delle piante di plumeria

Come trattare le piante di plumeria con funghi di ruggine

La ruggine di plumeria fu scoperta per la prima volta dai botanici nel 1902 sulle isole delle Indie occidentali. Si diffuse rapidamente in tutte le regioni tropicali dove cresce la plumeria. Successivamente, il fungo è stato scoperto su piante di plumeria commerciali su Oahu, diffondendosi rapidamente in tutte le isole Hawaii.

La ruggine sulle foglie di plumeria è generalmente controllata da adeguati servizi igienico-sanitari, fungicidi e selezione di varietà resistenti alle malattie. Quando viene scoperta la ruggine della plumeria, tutte le foglie cadute devono essere pulite e smaltite immediatamente. Le foglie interessate possono essere rimosse, ma assicurati di disinfettare adeguatamente gli strumenti tra le piante.

Per migliorare il flusso d’aria intorno alla plumeria, mantieni l’area intorno a loro libera da erbacce e non sovraffollata. Puoi anche potare gli alberi di plumeria per aprirli a una buona circolazione dell’aria. I fungicidi possono quindi essere utilizzati per spruzzare le piante di plumeria e il terreno circostante. Alcuni studi hanno dimostrato il successo nel controllo biologico del fungo plumeria con moscerini. Tuttavia, l’uso di fungicidi chimici uccide i moscerini.

Mentre gli scienziati delle piante stanno ancora studiando varietà resistenti di plumeria, le due specie Plumeria stenopetala e Plumeria caracasana hanno dimostrato finora la maggior resistenza ai funghi ruggine. Quando si pianta nel paesaggio, l’uso di una varietà di diverse piante può impedire all’intero giardino di cadere vittima di ospitare malattie specifiche.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB