Scopri il modo migliore per picchettare i pomodori: suggerimenti per picchettare le piante di pomodori

Picchettare le piante di pomodori è un modo eccellente per migliorare la qualità dei pomodori che raccoglierai e aiuta a mantenere le piante di pomodoro più sane. Trovare il modo migliore per picchettare i pomodori dipende da alcuni fattori trovati qui.

Scopri il modo migliore per picchettare i pomodori: suggerimenti per picchettare le piante di pomodori

Picchettare le piante di pomodoro è un modo eccellente per migliorare la qualità dei pomodori che raccoglierai e aiuta a mantenere il pomodoro piante più sane. Trovare il modo migliore per picchettare i pomodori dipende da alcuni fattori nel tuo giardino. Continua a leggere per saperne di più su tre modi comuni di picchettare le piante di pomodoro.

La gabbia di pomodoro

Una gabbia di pomodoro è probabilmente il modo più comune di picchettare i pomodori da terra. Spesso, le persone acquistano una gabbia di pomodoro nel loro super negozio o negozio di ferramenta locale. Queste gabbie di pomodoro sono convenienti ma raramente sono un supporto adeguato per una pianta di pomodoro completamente cresciuta.

Invece, considera di investire in una gabbia di pomodoro fatta in casa fatta da filo di pollo o filo di rinforzo in cemento.

La gabbia di pomodoro il metodo per picchettare i pomodori è il modo migliore per picchettare i pomodori in un giardino di medie e grandi dimensioni con molto spazio di archiviazione. Inoltre, consente alle piante di crescere senza dover potare i pomodori.

Pali di pomodoro

L’originale “ ” il modo di picchettare i pomodori consiste nel legare la pianta di pomodoro a un paletto o un bastoncino bloccato nel terreno. Le puntate di pomodoro sono normalmente fatte di legno, bambù o plastica e ora puoi trovare spirale “ autoportante ” quote di pomodoro in ferramenta e vivai. Questo metodo è il più semplice dei tre metodi per iniziare, ma richiede il massimo sforzo per mantenerlo.

Le piante coltivate con pali di pomodoro devono essere controllate quotidianamente durante la crescita attiva e legate al palo mentre crescono. Il giardiniere deve anche assicurarsi che i pomodori siano legati abbastanza saldamente in modo che il peso del frutto non lo tiri giù, ma non così strettamente da danneggiare la pianta. Devi anche assicurarti che il paletto sia abbastanza alto da contenere l’intera dimensione della pianta.

Questo metodo è il modo migliore per picchettare i pomodori in tutti i giardini di dimensioni e fa particolarmente bene per i pomodori coltivati ​​in contenitori dove lo spazio è limitato. Le piante di pomodoro funzionano meglio con questo metodo se i pomodori vengono potati per crescere su un singolo gambo.

Scopri il modo migliore per picchettare i pomodori: suggerimenti per picchettare le piante di pomodori

Pomodori su archi

Coltivare pomodori su archi è un metodo relativamente nuovo che ha visto aumentare popolarità nelle piccole attività agricole. Si tratta di legare il pomodoro alla base della pianta e quindi a una traversa sopraelevata. La pianta di pomodoro viene quindi allenata a crescere la corda mentre cresce.

Come per le puntate di pomodoro, le piante devono essere controllate quotidianamente durante la crescita attiva, ma la corda tesa fornisce la tensione sufficiente per sostenere un pomodoro carico di frutta pianta senza essere così stretta da danneggiarla.

Coltivare i pomodori sulle corde è il modo migliore per picchettare i pomodori in un giardino che vuole sfruttare al meglio lo spazio limitato. I pomodori possono essere più facili da addestrare se vengono potati, ma questo non è assolutamente necessario in quanto la stringa può essere legata a qualsiasi ramo aggiuntivo che cresce.

Sia che tu usi una gabbia di pomodoro, picchetti di pomodoro o coltiva pomodori sulle stringhe, una cosa è certa. Picchettare le piante di pomodoro aumenterà le tue possibilità di successo.

Video: Scopri i 3 modi per posare i paletti in una recinzione

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: