Semi di cumino in crescita: come coltivare il cumino

Il cumino è un'erba saporita e aromatica. Il seme di cumino è la parte più utilizzata della pianta, ma tutte le parti della pianta sono commestibili. La coltivazione di semi di cumino richiede un po 'di pazienza e questo articolo può essere d'aiuto.

Semi di cumino in crescita: come coltivare il cumino

Il cumino è un’erba saporita e aromatica. Il seme di cumino è la parte più utilizzata della pianta e può essere utilizzata in cottura, zuppe, stufati e altri alimenti, ma tutte le parti della pianta sono commestibili. La coltivazione di semi di cumino richiede un po ‘di pazienza, poiché la pianta di cumino è una biennale e non fa più che crescere vegetativamente nella prima stagione. La pianta di cumino assomiglia a una carota e mette semi nel secondo anno.

Informazioni sulla pianta di cumino

La pianta di cumino (Carum carvi) è una biennale erbacea che raggiungerà i 30 pollici di altezza. La pianta è alta solo circa 8 pollici nella prima stagione con fogliame simile a carota e un lungo fittone. Entro il secondo anno, la pianta triplicherà e il fogliame diventerà più pennuto con steli robusti. Piccoli fiori bianchi compaiono sugli ombrelli, che iniziano a maggio e durano fino alla fine dell’estate. I fiori spesi producono piccoli semi marroni duri – la spezia di cumino che è una parte importante di molte cucine regionali.

Come coltivare il cumino

La spezia di cumino è una pianta poco utilizzata e poco coltivata nella maggior parte dei giardini di erbe. È originario dell’Europa e dell’Asia occidentale dove prospera in pieno sole e terreno ben drenato con intervalli di pH da 6,5 ​​a 7,0. Non è una buona pianta per climi caldi e umidi e preferisce zone temperate fresche. Semina i semi in profondità di 1/2 pollice in autunno o in primavera.

Una volta che il seme germina, assottiglia la pianta del cumino a 8-12 pollici di distanza. Nei climi più freddi, pacciamare pesantemente le radici della pianta con paglia o pacciame organico, che aggiungerà sostanze nutritive al terreno.

La germinazione è lenta e sporadica quando si coltivano semi di cumino e l’erba può essere incrociata per aiutare a prevenire erbacce e gestione delle condizioni del suolo.

Per la coltivazione del cumino è richiesta pochissima coltivazione, ma un’adeguata umidità è un componente importante nel primo anno. Il fogliame delle piante di cumino deve essere mantenuto asciutto durante l’irrigazione, quindi un tubo di gocciolamento è un modo eccellente per mantenere alto il livello di umidità del suolo.

Tagliare la pianta in autunno poiché morirà e germogliare in primavera. Il cumino ha pochi parassiti o problemi di malattia. Pianta un secondo raccolto un anno dopo il primo per una produzione coerente.

Semi di cumino in crescita: come coltivare il cumino

Raccolta del cumino

La crescita del cumino ti fornisce una nuova fonte di spezie che è adattabile e si conserva bene. Tutte le parti della pianta del cumino sono commestibili. Raccogli le foglie nel primo o nel secondo anno per aggiungere sapore alle insalate. Quando la pianta ha prodotto semi, scava la radice di radice e usala come faresti con qualsiasi ortaggio a radice. I semi vengono raccolti quando diventano di un ricco colore marrone intenso. Taglia le ombrelle dalla pianta e mettile in un sacchetto di carta. Lasciali asciugare in un sacchetto aperto per alcuni giorni e poi agita il sacchetto per rimuovere la spezia di cumino.

I giardini delle erbe sono più completi quando cresci il cumino e aggiungi il sapore caratteristico al tuo portaspezie.

Video: Proprietà dei semi di avocado un potente rimedio naturale

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: