Separare le piante di yucca: impara a dividere una yucca

Coltivi la yucca in giardino? Sebbene queste piante robuste richiedano pochissime cure, la divisione della yucca potrebbe essere necessaria se la pianta supera i suoi confini o se vuoi condividerla con amici e familiari. Clicca qui per sapere come dividere una yucca.

Separare le piante di yucca: impara a dividere una yucca

Ci sono più di 50 tipi di yucca e sono tutte piante formidabili con foglie rigide a forma di spada. Sebbene queste piante robuste richiedano pochissime cure, la divisione della yucca potrebbe essere necessaria se la pianta supera i suoi confini o se vuoi condividerla con amici e familiari. Continua a leggere per imparare come dividere una yucca.

Quando è il momento migliore per separare la yucca?

Posso dividere la yucca? Dividere la yucca non è un compito facile, soprattutto per le grandi varietà. Potrebbe essere necessario un paio di mani in più. Una nota positiva, la yucca è una pianta robusta e robusta che tollera un trattamento un po ‘approssimativo. L’inizio della primavera è il momento migliore per dividere le piante di yucca nella maggior parte dei climi. Ciò consente alcuni mesi affinché le radici si stabiliscano prima del prossimo inverno.

Tuttavia, se vivi in ​​un clima con inverni miti ed estati torride, dividi la tua yucca quando la pianta è dormiente in autunno per dare alle radici il tempo di stabilirsi prima del caldo. Separare la yucca sarà più facile se il terreno è umido, ma non fangoso. Non tentare la divisione quando il terreno è asciutto come l’osso.

Separare le piante di yucca: impara a dividere una yucca

Come dividere una Yucca con offset

Se sei fortunato, vedrai piccole piante, o propaggini, intorno alla base della pianta. Le propaggini saranno su piccoli rizomi, che sembrano rami sotterranei nodosi. In questo caso, puoi semplicemente usare una pala affilata o una sega per rimuovere gli offset dalla pianta principale.

I rizomi possono essere ostinati ma non preoccuparti di danneggiare la pianta principale. Metti da parte le piccole piante di yucca ad asciugare alcuni giorni prima di piantare.

Se non riesci a vedere i germogli, potresti dover scavare l’intera pianta. Indossa pantaloni robusti, una camicia a maniche lunghe e guanti. Le foglie di yucca sono abbastanza affilate da causare danni reali alla pelle nuda. Usa una pala affilata per scavare un cerchio attorno all’intera pianta, a pochi centimetri dalla pianta. Ora sei pronto per sollevare l’intero gruppo. Fai attenzione a non danneggiare il tronco della yucca.

A questo punto, puoi scavare dei germogli (probabilmente ce ne saranno diversi). Se le radici sono aggrovigliate, potresti doverle staccare. Questo è un buon momento per rimuovere e scartare eventuali steli duri e improduttivi o radici marce dalla pianta madre.

Dopo aver rimosso i germogli, rimetti la pianta madre nella buca. Tampona il terreno intorno alla pianta e annaffia bene. Metti le propaggini in un luogo fresco ad asciugare per alcuni giorni, quindi piantale in un terreno sabbioso e ben drenato.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: