Sintomi di antracnosio sul cactus – Come trattare i funghi antracnosi nel cactus

I cactus sembrano essere resistenti e abbastanza resistenti ai problemi, ma le malattie fungine nel cactus possono essere un grosso problema. Un esempio di questo è il fungo antracnosio nel cactus. Esiste un efficace controllo degli antracnosi dei cactus? Scopri come trattare l'antracnosio nel cactus qui.

Sintomi di antracnosio sul cactus - Come trattare i funghi antracnosi nel cactus

I cactus sembrano essere resistenti e abbastanza resistente ai problemi, ma le malattie fungine nel cactus possono essere un grosso problema. Un esempio di questo è il fungo antracnosio nel cactus. L’antracnosio sul cactus può decimare un’intera pianta. Esiste un efficace controllo degli antracnosi dei cactus? Continua a leggere per scoprire come trattare l’antracnosio nel cactus.

Antracnosio nel cactus

L’antracnosio è causato da un fungo (Colletotrichum spp.) E affligge molte specie di piante. Il fungo antracnosio nel cactus colpisce diversi tipi di cactus:

  • Cereus
  • Echinocactus
  • Mammillaria
  • Opuntia (fico d’India)

I primi segni di infezione sono lesioni scure, impregnate d’acqua su steli, foglie o frutti. Presto, l’interno delle lesioni viene coperto da una massa di spore rosa, simile a una gelatina. Entro pochi giorni dall’infezione, le spore gelatinose rosa si allargano e alla fine il tessuto vegetale si indurisce e si asciuga. Anche le agavi sono spesso afflitte, molto spesso in autunno quando il tempo è bagnato.

Questa malattia fungina in cactus sverna in e su semi, detriti di terreno e giardino. Il clima umido e fresco incoraggia lo sviluppo. Le temperature calde e umide comprese tra 75 e 85 F. (24 e 29 C.) causano un aumento della crescita delle spore che si diffondono poi attraverso pioggia, vento, insetti e attrezzi da giardinaggio.

Sintomi di antracnosio sul cactus - Come trattare i funghi antracnosi nel cactus

Trattamento Antracnosio nel cactus

Una volta che la pianta è afflitta da antracnosio, non esiste un controllo ottimale dell’antracnosio del cactus. Ovviamente, le foglie infette (cladodi) possono essere rimosse ma non possono fermare la progressione dell’infezione. Utilizzare un coltello disinfettato prima di ogni taglio. Disinfetta immergendo il coltello in una parte di candeggina in quattro parti di acqua.

Nelle serre, il terreno deve essere rimosso dalle aree delle piante infette. Tutti gli strumenti e le pentole devono essere accuratamente disinfettati. Un’applicazione di fungicida di rame, Maneb, Benomyl o Dithane può aiutare a distruggere eventuali funghi rimanenti.

Assicurati di distruggere completamente tutte le parti infette o le piante complete in modo che non infettino altre aree.

Pratica una buona igiene del giardino rimuovendo immediatamente eventuali detriti di piante in decomposizione. Piante acquatiche alla base per evitare schizzi e diffusione di spore. Mantenere gli strumenti disinfettati.

Like this post? Please share to your friends:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

cache:yes / mysql:0 / gen:0 / memory:0.67 MB